Nuova Atletica Giovinazzo: comincia l’Avventura

Lunedì, 13 Agosto 2012

E’ praticamente iniziata la nuova avventura nella serie A femminile di calcio a cinque della Nuova Atletica Giovinazzo.

La squadra allenata dal mister Giampaolo Capursi si presenta ai nastri di partenza del massimo campionato come una matricola disposta a salvarsi quanto prima pur conscia delle difficoltà che potrà incontrare nell’affrontare organici esperti e collaudati.

Il roster allestito dal presidente Paolo De Palma. presenta parecchie novità rispetto alla scorsa stagione.

Infatti le partenze di Tea Lerro, Ketty Ciccolella e Valentina Pagliata, approdate alla Don Tonino Bello di Molfetta, sono state compensate con sei nuovi arrivi prevalentemente con esperienze di calcio a 11.

Alle veterane Antonella Ciangotta, Eliana Misurelli, Anna Rita Polacco, Claudia Dangelico, Rosanna De Palma, Silvia Sollecito, Lucia Scivetti, Eliana Lasorsa si affiancheranno i nuovi volti di Manuela Messere, Grazia Sacchetti, Anna Anaclerio, Daniela Loconsole provenienti dal Red Moon, Irene De Sario dal Torre Pino e Simona Bottalico dal Fasano.

Il difficile compito di mister Capursi sarà di amalgamare un gruppo di giocatrici esperte di questa disciplina sportiva ma neofite della categoria con un gruppo di giocatrici alla prima esperienza in assoluto.

La preparazione atletica fissata per il 20 agosto sarà il primo passo verso l’inizio del torneo fissato per il 7 ottobre p.v.

Il girone C meridionale, di cui faranno parte le giovinazzesi, è tra i più difficili vista la presenza di Pro Reggina, campione d’Italia, e Italcave Statte finalista dell’anno scorso.

A completare il girone ci saranno le pugliesi Martina e Five Molfetta, le lucane Ita Calandra e Cus Potenza, le calabresi Jordan Aufrugum (della città di Montalto) e Sporting Locri ed infine le siciliane Parrocchia Ganzirri, Cus Palermo e Vittoria Calcetto.

Le premesse per ben figurare ci sono tutte, adesso si aspetta il riscontro inapplellabile del campo di gioco.

Ufficio Stampa – Nuova Atletica Giovinazzo

Questo articolo è stato letto 2705 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica