La Stone Five vince anche il derby, Free Style ko

Giovedì, 26 Gennaio 2012

Le biancazzurre del tecnico Giuseppe Abbracciavento si impongono con un agevole 5-1, decisive le doppiette di Laneve e Velasevic, in mezzo il sigillo di Orlando. Un successo che vale il terzo posto in classifica.

Una Stone Five Martina sicura e determinata vince il derby con il Free Style Martina nella gara valevole per il recupero della decima giornata. E’ finita 5-1 per le biancazzurre di Giuseppe Abbracciavento, sempre autoritarie e spigliate, capaci di portare a casa l’intera posta in palio senza nessun patema d’animo. Primo tempo senza affanni e condotto fin da subito sui binari di Eletti e compagne, concluso con un agevole 3-0 firmato da Laneve, Velasevic e Orlando. Buon Free Style nei primi minuti della ripresa, ma dopo il 3-1 firmato da Palmisano ancora Velasevic e Laneve chiudono definitivamente la contesa fino al definitivo 5-1. Quarta vittoria in cinque gare per le martinesi di Abbracciavento che vuol dire terzo posto in classifica. Domenica riposo del campionato.

SBLOCCA VELASEVIC La Stone Five ci mette poco a far capire quale sarà l’andazzo della serata. Dopo neanche un minuto la positiva Annarita Carrieri prova il tiro da fuori, la sfera termina di poco a lato. Sono già le prove generali del gol che arriva al quarto minuto con Velasevic, brava a battere Boccadamo da posizione defilata con una conclusione insidiosa. Passano cinque minuti ed ecco il raddoppio. Ancora Annarita Carrieri ci prova da fuori, Laneve ben appostata su Boccadamo è decisiva con un tocco impercettibile che beffa l’estremo difensore del Free Style. Il doppio vantaggio spiana la strada alle padroni di casa, con il Free Style sulle sue e solo poche volte realmente pericoloso. Al diciannovesimo arriva anche il tris di Orlando, brava ad avventarsi su una respinta di Boccadamo su tiro di Iurlaro e a ribadire in rete la sfera con una spaccata da vera rapace d’area. Terzo gol in tre partite per la calcettista brindisina. Il Free Style ci mette tanto impegno, mettendo la contesa più sul piano fisico che su quello tattico. Il primo reale pericolo creato dalla formazione “ospite” arriva al ventiseiesimo, con una conclusione di Palmisano in corsa che esalta una straordinaria Eletti in uscita. E’ l’ultima azione di nota dei primi trenta di gioco, si va negli spogliatoi.

DEFINITIVO 5-1 FIRMATO DA LANEVE I primi minuti della ripresa sono i migliori per un Free Style desideroso di riaprire la contesa. Al secondo minuto ci prova Colucci dalla distanza, Eletti c’è. Risposta Stone Five affidata ad una doppia conclusione ravvicinata di Ruggieri e Stante, Boccadamo è brava a non farsi sorprendere, anche se sulla conclusione di Stante c’è un evidente fallo di mano non visto dall’arbitro. Al quarantunesimo il Free Style concretizza i suoi sforzi ed accorcia con Palmisano, brava a battere Eletti con tiro dalla distanza. Il gol non scompone minimamente una Stone Five che non fa passare neanche due minuti per ristabilire il triplo vantaggio. Al quarantatreesimo coast to coast di Velasevic che parte dalla sua difesa e, con un’irresistibile progressione, elude l’intervento delle sue marcatrici e batte Boccadamo con un gran sinistro che si spegne nell’angolino basso. E’ il gol della tranquillità per la formazione di Abbracciavento che spegne le velleità di rimonta del Free Style. A tredici minuti dal termine Eletti, toccata duro da uno dei tanti interventi rudi Colucci, abbandona precauzionalmente il campo lasciando il posto al nuovo arrivo Greco. L’estremo difensore ex San Pancrazio sfodera un bell’intervento al cinquantaseiesimo sull’ennesimo tentativo da fuori del Free Style, bagnando al meglio il suo esordio in maglia biancazzurra. Un minuto dopo arriva finalmente il giallo per Colucci, rea di un brutto intervento (l’ennesimo) a centrocampo. Al cinquantottesimo arriva anche il quinto gol firmato ancora dalla caparbia Laneve, tra le migliori in campo. Al triplice fischio finale tanta soddisfazione in casa Stone Five per un derby vinto con assoluta autorità, nulla da fare per un Free Style molto fisico ma poco incisivo. Domenica turno di riposo e poi trasferta a Conversano.

TABELLINI

Recupero decima giornata

Stone Five Martina-Free Style Martina 5-1 (3-0)

Stone Five Martina: Eletti, Laneve, Carrieri Ang, Carrieri Ann.ta, Velasevic, Stante, Ruggieri, Orlando, Iurlaro, Giacovelli, Iudici, Greco. Allenatore: Giuseppe Abbracciavento

Free Style Martina: Boccadamo, Caretto, Colucci, Stasi, Palmisano, Nardelli, Bisignano, Zito, Laghezza, Spada, Gentile. Allenatore: Maurizio Miola

Arbitro: Gianpaolo Castellano di Brindisi

Marcatrici: 4°Velasevic, 9°Laneve, 19°Orlando, 41°Stasi (F), 43°Velasevic, 58°Laneve

Angoli: 5-3

Ammoniti: Colucci

Recuperi: 2 pt, 1 st

LA NUOVA CLASSIFICA

Demar Martina 30, Castellana 25, Stone Five Martina 20, Noci e Fasano 19, Free Style 16, Taviano 13, Meridiana Taranto 7, Conversano e Rutigliano 4, Mola 3

“Sono molto soddisfatto”

Il tecnico delle biancazzurre Giuseppe Abbracciavento non nasconde la sua felicità: “Abbiamo creato tanto contro un avversario dalle discrete individualità”.

Dopo il successo nel derby con il Free Style che vale il terzo posto in classifica, il tecnico della Stone Five, Giuseppe Abbracciavento, è molto soddisfatto: “Abbiamo tenuto testa ad una squadra che ha delle discrete individualità – afferma il tecnico biancazzurro – ci ha messo tanta fisicità, cercando di non farci giocare. Nonostante questi fattori noi abbiamo creato tante e buone occasioni, anche se bisogna ancora lavorare su diversi aspetti”. Infatti, poco dopo, arriva un monito per le sue ragazze: “Partiamo sempre col giusto approccio e con la dovuta lucidità, poi pian piano caliamo e perdiamo un po’ le trame di gioco, dobbiamo perfezionare questa situazione”. Domenica riposo e poi trasferta a Conversano: “La sosta ci farà bene, sarà un’occasione utile per recuperare qualche acciaccata. Poi andremo a Conversano, dove non dovremo assolutamente sottovalutare l’avversario per via della sua classifica. Ci vorrà il massimo impegno”

Questo articolo è stato letto 2336 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica