Five Molfetta - Arcadia Bisceglie 4-3

Lunedì, 9 Gennaio 2012

Colpaccio sfiorato per l'Arcadia Bisceglie, che perde di misura sul campo della capolista Five Molfetta, al termine di una gara ricca di emozioni e in cui il divario tra le due squadre non si è affatto visto.

Mister Cortellino schiera il quintetto base con Scarcelli tra i pali, Carbone centrale difensivo, Lasala e Di Venosa sulle fasce, e Pellegrino pivot d'attacco; il Five Molfetta risponde schierando dal primo minuto Tempesta, Elda Berardi, Larossa, Gadaletta e De Bari.

La gara è equilibrata sin dai primi minuti ed è l'Arcadia a sbloccare il risultato al quinto minuto con Pellegrino, che al secondo tentativo di fila trafigge Tempesta e porta in vantaggio la sua squadra.

Il Molfetta reagisce subito e dopo soli sessanta secondi Gadaleta firma il pareggio piazzando la palla alle spalle di Scarcelli; il gol a freddo spiazza l'Arcadia e le padrone di casa ne approfittano andando in rete nel giro di pochi minuti prima con Elda Berardi e poi con il bomber Larossa

L'Arcadia subisce ma non crolla e riapre la gara al ventesimo con un eurogol di Pellegrino, che di tacco devia in rete un turo cross di Di Venosa. Prima dell'intervallo ci pensa De Bari a siglare il quarto gol molfettese.

Nella ripresa l'Arcadia scende in campo con ancor piu' convinzione nei propri mezzi, accorcia le distanze con un calcio di punizione di Lasala, e sfiora piu' volte il gol del pari; a cinque minuti dal termine il pareggio sembra cosa fatta ma Pellegrino e Lasala divorano la ghiotta occasione e il risultato resta invariato: vince il Molfetta di misura, ma l'Arcadia esce a testa alta dal campo della capolista.

"Abbiamo disputato una grande gara - ha dichiarato a fine gara il patron biscegliese Alessandro Prete - e il divario in classifica, in campo non si è visto per niente. Le ragazze hanno applicato alla lettera le disposizioni del nostro mister e abbiamo imbrigliato il Molfetta, costringendolo ad uno sterile possesso palla. Peccato per le tante occasioni che non abbiamo concretizzato, che ci avrebbero permesso di uscire dal campo con un pareggio piu' che meritato."

UFFICIO STAMPA ARCADIA BISCEGLIE

Questo articolo è stato letto 470 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica