Futsal Circus, partito il count-down

Mercoledì, 19 Giugno 2013

Il celebre night and day è ormai alle porte, appuntamento sabato 29 giugno al “Mometto Evan” di Bisceglie. L’organizzatrice Lucia Porta: «Sarà una grande notte di futsal e divertimento. Anche quest’anno ci saranno i nomi più importanti del calcio a 5 femminile italiano»

E’ ormai un appuntamento cult nell’estate del futsal femminile italiano. Ancora pochi giorni e la sesta edizione del Futsal Circus sarà realtà. L’atteso night and day si terrà sabato 29 giugno, presso il centro sportivo “Mometto Evan”, a Bisceglie. Si parte già alle 17 per poi proseguire fino alle prime ore dell’alba. Anche quest’anno il Futsal Circus è pronto a non deludere le attese, considerando la storia che accompagna il night and day biscegliese. Fin dagli albori questa manifestazione ha visto la partecipazione dei più importanti nomi del panorama nazionale del futsal in gonnella. E anche quest’anno non sarà da meno. Al “Mometto Evan” è attesa gente come Maria Caramia, Alessia Guidotti, Arianna Pomposelli, Tonia Di Turi, Claudia Alvino, Alessia Catrambone, Ersilia D’Incecco, Samira Ghanfili, Serena Sergi, Mari Pinto e Marica Mascia, portiere campione d’Italia con il suo Az Gold Women Chieti. Le squadre che prenderanno parte al night and day sono sedici, divise in quattro girone da quattro. Dai nomi, quindi, si fa presto ad immaginare un torneo dagli elevati contenuti tecnici-tattici che delizierà i tanti spettatori presenti. Anche quest’anno l’organizzazione è affidata alle inossidabili Lucia Porta, Tea Lerro, Teresa Racanati, Giusy Soldano, Claudia Bombini, Valentina Modugno, Roberta Miranda e Gina Martino. Un vero e proprio squadrone ormai ben collaudato che, di sicuro, è pronto a regalare una notte indimenticabile. E tocca a Lucia Porta, ex Bisceglie e Real Statte, esternare le sue sensazioni in vista dell’ormai imminente evento: «Ormai è un torneo molto conosciuto, ogni anno vanta la presenza di almeno quattrocento persone – chiosa Porta – tra partite di alto livello e divertimento puro, rendono questo evento ancora più unico. Siamo contente di essere riuscite a creare questo torneo che regala ulteriore visibilità alla nostra disciplina. Auguriamo a tutte le partecipanti un sano e puro divertimento».

Questo articolo è stato letto 1517 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica