United Noci, battuto lo Stone Five. E domenica arriva il Grottaglie

Giovedì, 14 Marzo 2013

Le biancoverdi vincono 3-1 e tornano in orbita terzo posto. Tra tre giorni intanto si torna in campo

Noci La United Noci torna in orbita terzo posto dopo il recupero della diciottesima giornata con lo Stone Five Martina. Le biancoverdi sfruttano la meglio il fattore campo e impongono alle tarantine un 3-1 che consente di riassaporare il gusto dolce della vittoria dopo la sconfitta di Fasano e i pareggi con Sirio e New Team.

LA PARTITA – Per ridare l’assalto al podio del girone B del campionato regionale di calcio a 5 femminile, mister Angelo Mastrocesare può contare su tutto l’organico a propria disposizione e sull’entusiasmo di una squadra reduce dal pareggio in rimonta nel derby. L’avvio di gara è ottimo da parte delle nocesi che trovano il vantaggio in una delle primissime sortite offensive. A sbloccare il punteggio ci pensa Silvia Pinto, brava ad insaccare alle spalle del portiere ospite con un tiro dalla distanza. L’1-0 non placa la voglia di successo delle biancoverdi, nonostante l’atteggiamento piuttosto aggressivo di uno Stone Five desideroso di recuperare terreno con le zone nobili della graduatoria. Una speranza messa a dura prova dalla rete di Natalia Pinto, sempre pronta a trasformare in gol qualunque pallone passi dalle sue parti, ma alimentata dal colpo di testa vincente di Maria Franco a tre minuti dall’intervallo. A questo punto le martinesi sembrano tornare in corsa, ma l’espulsione della Franco, ancora lei, per un fallaccio su Stefania Sanapo priva la formazione ospite di una freccia importante. Dall’altra parte, però, Mastrocesare non può sorridere anche perché in meno di trenta minuti deve rinunciare ad Arianna Valluzzi e alla stessa Sanapo, messe fuori uso dalle giocatrici dello Stone Five. Nella ripresa così il tecnico nocese chiede alle sue ragazze di amministrare il vantaggio, senza tuttavia lesinare sporadiche e pungenti avanzate in attacco. Per il colpo del definitivo ko bisogna attendere il 59’, quando cioè Federica Pansini batte l’estremo difensore jonico e fa scattare la festa biancoverde con un minuto di anticipo.
IL COMMENTO – Queste le parole di mister Mastrocesare a fine partita: “Abbiamo fatto una buona partita anche se l’atteggiamento fin troppo aggressivo ci ha sorpreso e penalizzato allo stesso tempo. Senza Valluzzi e Sanapo nel secondo tempo le squadra è stata brava a difendere il risultato e a colpire al momento giusto. Anche questo è un segnale di crescita visto che in altre occasioni abbiamo peccato sotto questo aspetto”.

PROSSIMO TURNO – Domenica, intanto, la United Noci torna in campo per il ventesimo turno. Al PalaIntiniAngelo arriva il Real Grottaglie, staccato in classifica di un solo punto rispetto alle biancoverdi. Per l’occasione Mastrocesare dovrebbe recuperare Arianna Valluzzi e Stefania Sanapo le cui condizioni, dopo la gara di ieri, saranno comunque valutate nelle prossime ore.

Ufficio Stampa ASD United Noci

stampa@sportinprogress.it

Questo articolo è stato letto 439 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica