Italcave, il ritorno al Campionato regala la diciannovesima vittoria

Lunedì, 11 Marzo 2013

AL PALACURTIVECCHI GIOVINAZZO BATTUTO PER 9-1

Ritmo campionato confermato per l'Italcave Real Statte che batte il Giovinazzo e mantiene la vetta della classifica. Le rossoblù allungano sulla terza piazza a 6 punti visto il successo della Pro Reggina sull'Ita Fergi Matera per 4-1. Le ioniche davanti al pubblico amico vincono per 9-1 e adesso hanno bisogno di 3 punti per essere matematicamente prime nelle prossime due giornate.

IL MATCH Il Real Statte gioca senza portieri per l'assenza in contemporanea dei tre estremi difensori rossoblù. Spazio a Dipierro che funge da portiere di movimento per tutti e 40' minuti effettivi. La gara ha ritmi non troppo elevati e dopo 3 minuti la prima occasione da rete coincide col vantaggio stattese. Moroni serve Pedace che dalla sinistra penetra in area e mette dentro il primo gol di giornata. Due minuti dopo il raddoppio. Moroni serve Dalla Villa nell'angolo, assist centrale per l'accorrente Moroni e 2-0 servito. Al quinto Bottalico recupera palla centralmente, crossa in area ma trova la deviazione involontaria di Pedace che fa terminare il pallone in porta. Lo Statte non si scompone e all'ottavo confeziona il 3-1. Nicoletti gioca palla centrale per D'Ippolito che scambia con Dalla Villa che piazza la rete del nuovo doppio vantaggio. All'undicesimo il 4-1 diventa il parziale della prima frazione di gioco: Bianco per Nicoletti, il passaggio di ritorno é sporco ma efficace per una numero 12 ionica che di prima intenzione calcia in porta e gonfia la rete. Da segnalare i due pali colpiti da Nicoletti, prima, e Bianco, sul finale di frazione.

Nella ripresa canovaccio simile al primo con un Real cinico a cavallo del quarto e quinto minuto. Nicoletti per Dalla Villa, in tranquillità la corsa dell'Italo-Brasiliana termina con la palla nel sacco. Al quinto Nicoletti riceve la sfera da Dalla Villa sulla trequarti e fissa il punteggio sul 6-1. Infine, sempre al quinto, scambio Dalla Villa, Moroni, Dalla Villa con l'ultimo passaggio deviato da Dangelico che termina in porta. All'ottavo é Castellano a mettere la firma: palla sulla sinistra che viene calciata appena dentro l'area sotto le gambe di Loconsole. A fissare il 9-1 finale è ancora Dalla Villa che dopo aver fermato il pallone sulla linea dell'area di rigore, leggermente decentrata sulla sinistra, di morbida punta mette la sfera nell'angolo basso alla sinistra dell'estremo barese.

MARZELLA: 'RICEVUTE LE GIUSTE RISPOSTE'

"Abbiamo ripreso il nostro cammino in campionato". È un Tony Marzella soddisfatto quello al termine della gara contro il Giovinazzo. Le rossoblù mantengono il primato e si avvicinano alla matematica certezza della prima piazza. "In questa settimana, dopo una coppa Italia giocata ad altissimo livello, dovevamo recuperare energie fisiche e mentali sotto il profilo della concentrazione, fattore determinante nel futsal. Lo abbiamo fatto e lo abbiamo dimostrato sul campo contro una squadra alla ricerca di punti importanti per la salvezza. Va bene così, continuiamo nel nostro percorso e siamo contenti di aver conquistato questa vittoria che ci permette di avvicinarci sempre più al primo posto matematico. Non c'è stato un ritmo altissimo proprio perché abbiamo lavorato sul recupero di quelle energie dette in precedenza. Ma questo non mi preoccupa perché abbiamo comunque giocato tatticamente una partita molto buona, costruito tante palle gol e concretizzato una parte di queste ".

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-N.AT.GIOVINAZZO 9-1 (primo tempo 4-1)

Marcatrici: pt 2' 40" Pedace ( RS), 4'10" Moroni( RS) , 5'30" aut Pedace (G), 6' 18" Dalla Villa ( RS), 11' 47" Bianco( RS); st 4' 17" Dalla Villa ( RS), 5'28" Nicoletti( RS), 5'45" aut Dangelico ( RS), 8'11" Castellano ( RS), 12'17" Dalla Villa( RS)

Italcave Real Statte: Dipierro; Russo, Convertino, D'Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All. Marzella

N.At.Giovinazzo: Loconsole, Bottalico, Misurelli, Anaclerio, Polacco, Dangelico, Sollecito, Depalma, Sacchetti, Casadibari. All. Bavaro

Arbitri: Giannantonio di Campobasso e Cecala di L'aquila Crono: Corsini (Taranto)

Spettatori: 300 circa

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 429 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica