Quindici volte Italcave e Playoff raggiunti

Domenica, 27 Gennaio 2013

A PALERMO ARRIVA IL 6-0 CHE PORTA LE IONICHE ALLA POST SEASON

L’Italcave Real Statte è ai playoff scudetto. La squadra di Tony Marzella vince meritatamente contro il Cus Palermo segnando 3 gol per tempo e chiudendo il match per 6-0. Una gara contraddistinta dal gran numero di falli da parte del Cus che ha raggiunto praticamente il massimo consentito in tutti e due i tempi arrivando all’espulsione del portiere di casa nel secondo tempo. Con questo risultato il Real conquista la quindicesima vittoria consecutiva della stagione e resta in testa alla classifica.

IL MATCH Lo Statte parte con Margarito, Pedace, Dalla Villa, Moroni e Nicoletti. Risponde il Cus con Fucarino, Viscuso, Piccolo, Caserta e Amato. L’inizio è dei migliori e Dalla Villa, su schema da calcio d’angolo dopo un solo minuto porta avanti il Real. Passano 5 minuti e il raddoppio è servito: triangolazione splendida Pedace-Dalla Villa con quest’ultima che da posizione centrale porta lo score sul doppio vantaggio. Non finisce qui perché al settimo il vantaggio è di 3 gol grazie a un rinvio di Margarito al bacio per la spizzata in area di Moroni che sorprende tutti per il salto da terra che riesce a compiere. Lo Statte controlla la gara, il Palermo si riorganizza e riesce a chiudere gli spazi. Al tempo stesso Marzella dalla panchina chiede di alzare il ritmo e il Cus è costretto a contrastare in maniera dura le avversarie, in particolar modo Dalla Villa che alla fine subirà circa 10 falli dalle giocatrici palermitane, la metà delle quali punite. Segue una seconda parte di prima frazione particolarmente frastagliato dove da segnalare sono un tiro di Nicoletti al quattordicesimo su schema e poi ancora la 10 stattese che a due dalla fine serve Bianco sulla destra, tiro di prima intenzione della giocatrice ionica e palla fuori di pochissimo.

La ripresa ricomincia sullo stesso canovaccio della prima frazione. Il portiere di casa si esalta dopo 1 minuto su Pedace e Moroni. Pian piano, però, il Palermo riesce sulla destra a trovare degli spazi utili per andare al tiro, come al quarto con Bruno che dalla distanza trova Margarito pronta alla parata. Al settimo Dalla Villa recupera palla a centrocampo e subisce l’ennesimo fallo, questa volta da Fucarino in uscita, espulsione e superiorità numerica. Passa un minuto e il 4-0 si concretizza con un preciso giro palla attorno alla linea d’area di rigore che vien concluso col gol del capitano. Al quattordicesimo Maranzano, portiere di movimento, commette fallo su Dalla Villa, subisce il giallo. Su punizione susseguente Nicoletti per la stessa Dalla Villa, di poco non riesce a controllare e concludere da buona posizione. Passa un minuto Buccellato atterra da dietro a metà campo Dalla Villa: ammonita la palermitana, la brasiliana claudicante esce dal campo, nulla di grave per lei. Ma il bottino viene aumentato grazie a Russo che a un minuti dalla fine, servita da Pedace mette dentro il 5-0 e a 4 secondi dalla fine il favore viene scambiato: assist di Russo e gol di Pedace. Sei a zero e Statte ai playoff.

MARZELLA: ‘CI SIAMO ANCHE CON LA MATEMATICA ALLA POST SEASON. QUALIFICAZIONE OTTENUTA SUL CAMPO DI UNA CONCORRENTE AI PLAYOFF’

Il risultato sul campo significa playoff. L’Italcave Real Statte si gode la quindicesima ciliegina consecutiva dell’annata in altrettante partite. Tony Marzella racconta la gioia delle sue ragazze e di tutto l’entourage che con 7 turni di anticipo chiude la pratica qualificazione e punta, a questo punto, al primo posto nel girone. “Siamo contenti dell’obiettivo centrato con così tanto anticipo che sottolinea il grandissimo lavoro fatto fino ad ora da parte di tutte la ragazze a cui va un plauso per il risultato raggiunto e per la vittoria odierna. Una gara dove siamo partiti bene visti i tre gol in 10 minuti e abbiamo cercato di gestire senza mai disdegnare di aumentare il quantitativo di gol. Tante le occasioni create nonostante un gioco spezzettato e tanti falli da parte del Palermo a volte puniti a volte no. Ma l’importante era vincere, lo abbiamo fatto e siamo contenti. Adesso pensiamo a migliorare ancora e provare a mantenere fino alla fine del ritorno il primo posto”.

TABELLINO

CUS PALERMO-ITALCAVE REAL STATTE 0-6 (primo tempo 0-3)

MARCATRICI: pt 1’ Dalla Villa, 5’ 10’’ Dalla Villa, 6’ 56’’ Moroni; st 8’ 10’’ D’Ippolito, 19’ Russo, 19’ 56’’ Pedace.

CUS PALERMO: Fucarino, Viscuso, Piccolo, Caserta, Amato, Bruno, Alessi, Lucido, Buccellato, Scalici, Fernandez, Maranzano. All. La Bianca

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Blasi; Russo, Dipierro, D’Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All Marzella

ARBITRI: Ciampi e Peppe CRONO: Savì

AMMONITE: Viscuso,Bruno, Maranzano, Buccellato (P)

ESPULSA: Fucarino (P)

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1850 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica