Città di Taranto, tra Coppa e Campionato

Martedì, 16 Ottobre 2012

IL PENSIERO DI VITO LIOTINO: ‘LAVORIAMO PER MIGLIORARCI COL SORRISO SULLE LABBRA’

Nuova stagione con l’obiettivo di divertirsi e crescere in compagnia. La Città di Taranto lavora per l’inizio del campionato stilato nei giorni scorsi da parte della Figc Puglia. “La nascita di una nuova stagione porta sempre con sé tante curiosità – racconta il tecnico Vito Liotino rileggendo le avversarie da incontrare nel corso della stagione. Non è importante l’ordine in cui affronteremo una squadra oppure un’altra, ma il modo in cui vengono affrontate le compagini avversarie, rispettandole e cercando di superarle nel punteggio. Spero – prosegue Liotino – di trovare in questa stagione palazzetti con più persone al seguito, altrimenti sarebbe un peccato investire tanto e non veder ripagato tale sforzo dal pubblico. I palazzetti vuoti sono deprimenti e questo non è bello per noi società e per il movimento pugliese che, comunque, anche nel femminile, cresce di anno in anno. Ci sono tre formazioni debuttanti, alcune con altra denominazione come noi del Città di Taranto. Vedere in calendario le sfide con Real grottaglie, United Noci e Polignano mi rende felice e mi auguro in un aumento di interesse. E, infine, solo un dato da sottolineare: nel futsal in rosa ci sono 12 squadre per girone, mentre nel calcio a 11 il girone e’ composto da 6 squadre”.

Una gara già è andata in archivio. La sconfitta di misura in coppa Italia con lo Stone Five Martina è stata comunque metabolizzata dal gruppo in maniera positiva, sempre su quel percorso di crescita che la squadra tarantina vuol proseguire, senza nessuna pressione di sorta. “Probabilmente ho avuto risposte che, sinceramente, non mi aspettavo avendo messo contrattualizzato ragazze che hanno giocato a calcio a 11 nella passata stagione e giovanissime (16 e 17 anni). Per quanto riguarda la forma fisica, siamo a buon punto grazie al preparatore Lobarco e, paradossalmente, sopraggiunge un certo rimpianto nel non averlo ingaggiato già nella passata stagione. Il risultato di coppa? Va bene cosi. Sul 6-2 non so se c’è stato un calo mentale dello Stone Five, sicuramente è stata positiva la reazione delle ragazze, così come dobbiamo lavorare per evitare di subire passivi così pesanti. Nel futsal basta un solo minuto per ribaltare una partita ecco perché sono felice del lavoro mentale fatto fino a ora. Le gare in coppa sono per noi dei test per capire a che punto siamo in vista del campionato, è comunque logico che onoreremo la competizione sino in fondo. Inoltre invito tutti i sostenitori e gli appassionati tarantini alla gara del 24 ottobre (centro sportivo meridiana ore 21) contro lo Stone Five per passare una serata all’insegna dello sport”.



E proprio sotto il profilo degli obiettivi della stagione si sofferma l’ultima analisi di Vito Liotino. “Durante gli allenamenti la parola d’ordine è sempre la stessa: divertirsi. Certo, a nessuno piace perdere ma preferisco che ci sia armonia e si lavori col sorriso sulle labbra. Prepareremo ogni partita nello stesso modo, massimo impegno qualunque siano i risultati. Il 28 ottobre e la partita col Conversano è la nostra meta che, successivamente, diventerà il punto di partenza nel nostro cammino”.

L’ADDETTO STAMPA DEL CITTA’ DI TARANTO FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 455 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica