Stone Five Martina – Città di Taranto 6-5

Giovedì, 11 Ottobre 2012

ROSSOBLU’ ANCORA IN CORSA PER IL PASSAGGIO DEL TURNO

LIOTINO: ‘BISOGNA MIGLIORARE MA LA REAZIONE E’ STATA FONDAMENTALE’

Sfiora il colpaccio esterno il Città di Taranto che esce sconfitto di misura per 6-5 nella gara d’andata del turno preliminare di coppa Puglia. Le rossoblù di Vito Liotino hanno disputato una buona gara contro le martinesi dimostrando di essere in buona forma nonostante non fossero arrivate nella Valle d’Itria a pieno organico.

Le ioniche iniziano con Linzalone, Galiano, Depane, Guarini e Zaccaria, risponde lo Stone Five con Eletti, Calabrese, Iurlaro, Giglio e Carrieri.

Primi minuti ricchi di emozioni. Pronti via e lo Stone Five va’ in vantaggio con Carrieri, brava a inserirsi all’interno delle retroguardia del Città di Taranto. La reazioni è pressoché immediata. Una manovra di gioco lunga e articolata libera Gagliano, la giocatrice è fredda davanti a Eletti e mette a segno il pari dopo soli due minuti di gioco. Segue una fase in cui le squadre si studiano e dove Taranto prova più volte a mettere la testa davanti. Il frutto di tutti gli sforzi arriva al 20’ con Zaccaria che porta avanti le rossoblù. Sul finale di frazione Di Gioia diventa mattatrice del match. Prima, al 26’, porta in parità il punteggio e due minuti più tardi trova il gol del vantaggio per 3-2 con cui si chiudono i primi 30 minuti di gioco.

Nella ripresa l’inizio è di quelli da dimenticare per la Città di Taranto che al 3’ e al 4’ subisce i gol di Calabrese e Semeraro. La reazione tarda ad arrivare e le conclusioni in porta non sono così incisive così come nel primo tempo. Al 17’ è quindi Carrieri con un’azione personale a trovare il gol del 6-2 che sembra metter fine alla sfida. A quel punto vien fuori l’orgoglio delle tarantine che trovano con Ferrando il gol della scossa. Negli ultimi 10 minuti la squadra di Liotino aumenta la pressione e nel recupero Guarini con una doppietta riesce a far ritornare la speranza per il passaggio al turno successivo. Il 24 ottobre al Centro Sportivo Meridiana bisognerà vincere con due gol di scarto per andare avanti nella competizione.

Non può essere soddisfatto appieno il tecnico del Città di Taranto, Vito Liotino. Il ko di misura, però, lancia segnali incoraggianti in vista del campionato.

“Rispetto alla passata stagione – spiega Liotino – abbiamo una squadra molto determinata. Gli inserimenti fatti dal nostro DS, Mario Aiello, stanno dando i loro frutti così come il lavoro in questa fase di precampionato. Contro lo Stone Five ho visto una squadra a tratti bella e con carattere. La reazione finale dopo aver subito 4 gol consecutivi lascia ben sperare. Lo scorso anno non riuscivamo a rialzare la testa e crederci fino alla fine, in coppa lo abbiamo fatto e spero che riusciremo a essere costanti sotto questo aspetto. Per quel che riguarda il mercato resta aperto e stiamo cercando di piazzare l’ultimo colpo per poi lavorare su un gruppo che vedo crescere giorno dopo giorno ma che deve rimanere sempre umile e pronto a combattere qualsiasi difficoltà si presenti sul nostro cammino”.

TABELLINO

ANDATA PRIMO TURNO COPPA PUGLIA

STONE FIVE MARTINA – CITTA’ DI TARANTO 6-5 (primo tempo 3-2)

MARCATRICI: pt 1’ Carrieri (M), 3’ Galiano (T), 20’ Zaccaria (T), 26’ e 28’ Di Gioia (M); st 3’ Calabrese (M), 4’ Semeraro (M), 17’ Carrieri (M), 20’ Ferrando (T), 30’ e 32’ Guarini (T)

Stone Five Martina: Eletti, Calabrese, Iurlaro, Giglio, Carrieri, Guarini, Semeraro, Di Gioia. All. Abbracciavento

Città di Taranto: Linzalone, Nitti, Buonsanti, Zaccaria, Depane, Ferrando, Lazzaro, Sportelli, Antonaci, Guarini, Galiano. All. Liotino

Ammonita: Calabrese (M)

L’ADDETTO STAMPA DEL CITTA’ DI TARANTO FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1586 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica