Pokerissimo Italcave, al Curtivecchi finisce 5-0

Domenica, 7 Ottobre 2012

DOPPIETTE PER MORONI E CONVERTINO, A SEGNO ANCHE BIANCO

MARZELLA: ‘SEGNALI DI CRESCITA IN UN CLIMA SURREALE’

Inizio col botto per l’Italcave Real Statte che vince in casa contro il Vittoria per 5-0 e parte col massimo dei punti la sua annata sportiva. Ottima prova di Moroni all’esordio, doppietta un palo e tante occasioni create per le compagne di gioco. Due gol anche per Patrizia Convertino, uno per Daiana Bianco nella prima frazione di gioco. Una gara particolare quella disputata dalle rossoblù a porte chiuse e col lutto al braccio per la scomparsa del padre di Nicoletti. Lacrime per tutto l’entourage tarantino al minuto di raccoglimento di raccoglimento osservato prima della gara.

IL MATCH Lo Statte parte con Margarito, Convertino, D’Ippolito, Moroni e Nicoletti. Risponde il Vittoria con Gambino, Francesca Primavera, Patella, Palumbo, Ricupero. L’inizio della gara è tutto di marca stattese. Pronti-via e Nicoletti serve Moroni, palla di poco fuori. Passano pochi secondi e Nicoletti prova il tiro su velo di capitan D’Ippolito, sfera che non trova il bersaglio. Ancora Italcave al terzo: Nicoletti prova il tiro da fuori ma la mira è imprecisa. Sull’azione seguente il vantaggio: Moroni prende palla sulla mediana, si beve tutta la difesa e insacca. Il vantaggio galvanizza ancor di più il Real. Nicoletti ha la palla buona al quinto tutta sola davanti a Gambino viene fermata fallosamente da Palumbo, ammonita. Al sesto il raddoppio rossoblù: transizione perfetta che potrebbe portare al tiro D’Ippolito o Nicoletti, con una carambola la sfera finisce sui piedi di Convertino che dal limite trova il gol. Tre minuti e le reti diventano: ottima Nicoletti sulla sinistra, assist al centro per la neo entrata Bianco che insacca. Il possesso palla è una caratteristica fruttuosa per l’Italcave, il Vittoria trova difficoltà anche nelle ripartenze e così le azioni su taccuino sono solo di marca rossoblù. Splendido quello che accade al quindicesimo: rinvio con le mani di Margarito, colpo di tacco al volo di Nicoletti che termina di un nulla sul fondo. E mentre i tifosi dall’esterno incitano le rossoblù e Pedace è costretta a lasciare il campo (distorsione per lei da valutare nei prossimi giorni) si va al riposo sul 3-0.

Nella ripresa bastano 20 secondi a Nicoletti per colpire la traversa su assist di Moroni. Ancora Nicoletti alla ricerca del gol al terzo il suo dentro, però, finisce troppo largo. Moroni vuole la doppietta e la trova al quarto minuto: il suo tiro dalla destra e dell’area di rigore è una rasoiata che fa molto male alla difesa isolana. Il cinque a zero arriva a metà della ripresa con Convertino, brava a trasformare in gol un lungo possesso palla da parte del Real. Sul finale le joniche controllano agevolmente il match e non subiscono particolari pericoli. Finisce 5-0 e adesso la doppia trasferta a Locri e Salandra.

MARZELLA: ‘BUON INIZIO, C’E DA MIGLIORARE MA LA PARTENZA E’ POSITIVA’

La prima è andata, col massimo dei voti. Lo Statte può gioire per un inizio con 3 punti e tanti spunti positivi per il nuovo corso. Il tecnico Tony Marzella così racconta il successo conseguito dopo una settimana molto particolare. “All’inizio era tantissima la commozione durante il minuto di raccoglimento e nei primissimi istanti di gioco ma devo dire che la partita è stata ben giocata dalle mie ragazze. Certo, si può e si deve migliorare ma come punto di partenza abbiamo visto un buono Statte, concreto e desideroso di dimostrare il proprio valore. Abbiamo cambiato qualcosa nella tattica e nelle protagoniste. Ma ho visto tantissima dedizione al lavoro. Spero non sia nulla di grave per Pedace, vedremo se nei prossimi giorni l’entità della distorsione. Moroni? E’ stata brava sia sui gol sia nel lavoro di squadra. Siamo all’inizio, ora ci attendono due trasferte anche se, in realtà, questa era già una gara non tra le mura amiche. Senza pubblico è davvero triste perché i tifosi sono una componente del Real Statte”.

TABELLINO

PRIMA GIORNATA DI CAMPIONATO SERIE A

ITALCAVE REAL STATTE-VITTORIA 5-0 (primo tempo 3-0)

Marcatrici: pt 3’ 05’ Moroni, 6’ 37’’ Convertino, 10’ 01’’ Bianco; st 4’ 25’’ Moroni, 10’ 43’’ Convertino.

Italcave Real Statte: Margarito, Della Corte, Russo, Dipierro, Convertino, D'Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Castellano. All. Marzella

Vittoria Calcetto: Gambino, Polizzi, F. Primavera, La Lota, Ricupero, C. Primavera, Ghirardi, Romano, Barbu, Palumbo, Patello, D’Angelo. All. Nobile

Arbitri: Rago (Battipaglia), Ferrarioli (Castellammare di Stabia) . CRONO Di Corato (Taranto)

Ammonita: Palumbo (V)

Note: gara a porte chiuse, un minuto di raccoglimento prima della gara per la scomparsa del padre di Susy Nicoletti.

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 630 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica