Playoff Scudetto Femminile

Lunedý, 30 Aprile 2012
Il dado è tratto. Si conoscono i nomi delle quattro semifinaliste del campionato di Serie A femminile che continuano la loro corsa al tricolore: le due sfide che decreteranno la finale scudetto 2011/2012 sono Montesilvano-Italcave Real Statte e Kick Off-Pro Reggina, con due formazioni per ciascun girone di regular season. Le campionesse d'Italia, dunque, confermano il pronostico che le vedeva favorite alla vigilia di gara-2 con la Virtus Roma Ciampino - a seguito del 3-0 inflitto a domicilio alle giallorosse – e bissano il successo del To Live imponendosi per 4-3 al PalaRoma. Ad alimentare la speranza di rimonta delle ospiti è Maione con il momentaneo vantaggio, impattato per praticamente subito da Guidotti; Di Gaetano firma il sorpasso a 2'' dall'intervallo, ma in avvio di ripresa arriva il 2-2 di Segarelli. Il Montesilvano, però, allunga con Pomposelli e Mannavola chiudendo in anticipo la pratica qualificazione, e alla fine anche quella della singola partita visto che Pasquali può solo accorciare il divario. E saranno le tarantine di Marzella a contendere alle biancazzurre un posto in finale scudetto: l'Italcave Real Statte, infatti, pareggia – dopo i tempi supplementari - in casa per 2-2 con il Portos, ma accede alle semifinali in virtù del 3-2 con cui una settimana fa ha espugnato il campo marchigiano. Le ospiti chiudono avanti il primo tempo in virtù di un'autorete di Margarito, ma nella ripresa ci pensa Nicoletti a mettere le cose a posto; Dalla Villa riporta in vantaggio il Portos e allora occorre l'extra time per decretare la vincitrice: che è la formaizone rossoblu, grazie ancora a una rete di Nicoletti. Nell'altra semifinale, invece, si affronteranno la formazione di Riccardo Russo e la Pro Reggina, che ha ribaltato completamente il ko (4-3) patito in casa all'andata dal Tsc & Preci, andando a staccare il pass per le finali proprio in terra umbra. Le calabresi confezionano un secco 3-0 firmato doppio Siclari (con una rete per tempo, entrambe nel finale di frazione) e Presto per il momentaneo raddoppio. Tutto facile, invece, per le lombarde che già partivano dal 2-1 maturato sette giorni fa in casa sulla Lazio; a Fiumicino, dunque, le ospiti si ripetono e con gli interessi, visto il risultato finale di 6-0 nei confronti delle biancocelesti che già nel primo tempo sono sotto di quattro reti in virtù della doppietta di Gazzoli e delle reti di Atz e Astegiano che poi completa nella ripresa la sua tripletta.

SERIE A FEMMINILE – PLAYOFF SCUDETTO
RITORNO QUARTI DI FINALE

CITTA' DI MONTESILVANO-VIRTUS ROMA CIAMPINO 4-3 (and. 3-0)
FUTSAL TSC & PRECI-PRO REGGINA 0-3 (and. 4-3)
ITALCAVE REAL STATTE-PORTOS FEMMINILE 2-2 dts (and. 3-2)
LAZIO FEMMINILE-KICK OFF MILANO 0-6 (and. 1-2)


COSI' IN SEMIFINALE
KICK OFF MILANO-PRO REGGINA
ITALCAVE REAL STATTE-CITTA' DI MONTESILVANO


Non basta invece al Parrocchia Ganzirri il successo casalingo per 4-2 di una settimana fa nei play-out con il Città di Pescara. Le abruzzesi, infatti, sfruttano il fattore campo, vincono per 7-3 e mettono in cassaforte la salvezza, condannando le siciliane alla retrocessione. Parte forte la formazione padrona di casa che si porta sul 3-0 con Peruggi e doppia Nobilio, prima che le isolane tornano sotto con due reti di Famà in 30'' per il 3-2 dell'intervallo. Ma nella rirpesa il bis di Restinetti spiana la strada alle pescaresi che chiudono di fatto i conti con Barbetta e Nobilio; nel finale Talamo accorcia le distanze, ma la sostanza non cambia.

SERIE A FEMMINILE – PLAYOUT

PESCARA-PARROCCHIA GANZIRRI 7-3 (p.t. 3-2) (and. 2-4) Il Città di Pescara resta in serie A
CITTA’ DI PESCARA: Merlenghi, Nobilio, C. Barbetta, Silvetti, Olilvieri, Maione, Di Natale, Lamattina, Restinetti, Lattanzio All.: Blasetti
PARROCCHIA GANZIRRI: Caristi, Casale, La Corte, Cucinotta, Costantino,Penzavalli, Cernuto, Famà, Furnari, Talamo, Malato, Cacciola All.: Famà
MARCATORI: 7' Peruggi (CP), 10'e 12' Nobilio (CP), 13' e 13'30" Famà (PG) del p.t.; 3' e 5' Restinetti (CP), 11' C.Barbetta (CP), 14' Nobilio (CP), 19' Talamo (PG) del s.t.
ARBITRI: Filippo Ragalà (Bologna), Gino Simonazzi (Reggio Emilia) CRONO: Laura De Amicis (Avezzano)
Questo articolo Ŕ stato letto 528 volte.
Vai alla rubrica News & Comunicati »

Altri articoli in questa rubrica

Venerdý, 27 Novembre 2015
Giovedý, 26 Novembre 2015
Giovedý, 22 Agosto 2013
Venerdý, 9 Agosto 2013
Giovedý, 8 Agosto 2013
Giovedý, 18 Luglio 2013