L'intervistato Speciale: Mister Nicola GALLO

Venerdý, 8 Ottobre 2010

All’indomani della pesante vittoria del Tris Gravina ai danni dei Ruvesi di Mr Piacenza Futsalmania ha intervistato Mr Gallo della compagine murgiana.

Buonasera Mister…, innanzitutto complimenti per la bella performance di sabato scorso e grazie per averci dedicato del tempo per questa piccola intervista.
Spero conosca FutsalMania e che segua le nostre iniziative, ma andiamo al dunque:
D. Chi è Mister Gallo?
R. Nicola Gallo è un ragioniere che da sempre crede nelle relazioni ed aggregazioni giovanili. Sono partito dalla parrocchia con vari progetti rivolti sempre ai giovani dando la mia disponibilità quando i programmi erano rivolti al sociale.. Sono cattolico credente con un ricco passato nell’azione cattolica.
D. In effetti Mister avevo già potuto appurare il suo impegno nel futsal quasi come una missione… le attestazioni di stima personali sono sincere…Lei è di Altamura e vi risiede, perché allena a Gravina in Puglia?
R. In effetti vengo da Altamura e la mia storia nel futsal è iniziato con Filippo Ragone nell’Apulia, ben 4 anni di lavoro, un anno ho lavorato nell’”Avanti”, ancora uno nella Pellegrino Sport fino ad approdare nel Tris Gravina mia attuale “casa”! un progetto serio degno di altrettanto mio impegno e sacrificio.
D. In estate però qualcosa ha fatto scricchiolare la Tris e si è parlato addirittura che la stessa sarebbe dovuta scomparire, non voglio entrare nel particolare ma mi conferma questo pettegolezzo?
R. La ringrazio per la domanda perché mi da la possibilità di citare e onorare chi ha il merito che questa realtà continui ad esistere anche e soprattutto perché lo hanno reso possibile con grandissimi sacrifici: ed hanno i nomi dei fratelli Salvatore e Michele CAPONE, senza dimenticare il vice presidente TRITTO.
D. passando al commento della partita contro il Ruvo, qual è stata l’arma vincente che vi ha fatto conquistare i 3 punti?
R. Nel futsal spesso la condizione psicologica fa la differenza… eravamo reduci dalla bruciante sconfitta di Barletta, che ci ha visti in vantaggio per ben 3 reti a 0 e poi…capitolare! Motivazioni forti ed anche una buona organizzazione di gioco con imbucate al nostro Pivot in giornata di grazia (JUNIOR) ed ottime ripartenze.
D. Lei è un fautore della zona, quanti allenamenti dedicate alla preparazione alla partita?
R. Purtroppo solo 2 allenamenti e per di più all’aperto visto che a Gravina non abbiamo un palazzetto, con l’avvicinarsi dell’inverno sarà davvero dura… quando si faranno tattica e schemi dobbiamo pregare il Signore che non piova.
D. Quanto desiderereste un palazzetto?
R. Mamma mia…. almeno un capannone!!!
D. Quanto tempo crede di rimanere a Gravina?
R. Premettendo che non credo esistano storie infinite, spero che quando dovrò andar via dal Tris Gravina sarà dopo una promozione in B e con una città che nel frattempo si sia dotata di un palazzetto o una struttura al coperto.
Nel ringraziarLa la saluto e le auguro il meglio, soprattutto in funzione degli obiettivi stagionali che privatamente ho recepito e che per riservatezza non rendo pubblici.
Ricambio gli auguri per il Vostro lavoro nel mondo della comunicazione e della promozione del nostro amato Futsal…..

Carmine Pantone
FutsalMania
Questo articolo Ŕ stato letto 1665 volte.

Galleria immagini

Vai alla rubrica L'Intervistato Speciale »

Altri articoli in questa rubrica

Mercoledý, 19 Giugno 2013
Martedý, 21 Maggio 2013
Mercoledý, 1 Maggio 2013
Sabato, 27 Aprile 2013
Domenica, 17 Marzo 2013
Giovedý, 22 Novembre 2012