Il Napoli vince la Supercoppa Italiana under 21

Lunedý, 5 Ottobre 2009
MONTERUSCELLO – E’ il Napoli ad aggiudicarsi la prima edizione della Supercoppa Italiana under 21. Ad uscire sconfitto dal Pala Trincone è invece un Bisceglie C5 volenteroso ma senza gli occhi della tigre, come nella finale di Coppa Italia dello scorso Febbraio. I ragazzi guidati da Francesco Ventura si presentano quasi al completo, manca solo Alberto Tortora infortunato. Napoli che risponde con lo stesso quintetto che sabato ha perso in A contro Planas e compagni. Partono meglio i padroni di casa, ma al 3’30” un fulmine sotto la traversa di Nicolodi, da banda destra, lascia impietrito Garcia Pereira. La prima frazione di gioco è pimpante e ben giocata da entrambe le parti, con il Napoli più pericoloso in zona gol. Al minuto 15 i partenopei impattano con Galinanes, che raccoglie palla da corner e con un tiro sporco beffa Laion. Tutto da rifare per Nico Pedone e compagni che tornano negli spogliatoi sull’1-1. La ripresa parte dal clamoroso palo interno colto al 1’ da Nicolodi. Passano appena trenta secondi e Galinanes punisce la retroguardia pugliese per il primo vantaggio azzurro. Al 2’30” il Napoli triplica ancora con il numero undici di casa, ottimamente servito dal capitano Fantacele. Il Bisceglie crea pericoli in zona offensiva, centrando ancora un legno sempre con Nicolodi al 5’, ma si abbandona ad amnesie imperdonabili in fase difensiva, subendo al 5’ ed al 7’30” altre due reti. Sul 5-1 i biscegliesi vanno in avanti per inerzia ed al 9’30” realizzano una buona trama di gioco costruita da Mocellin e finalizzata da Alberto Pedone. Neanche il tempo di sperare in qualcosa, che venti secondi dopo Galinanes realizza la sua quarta marcatura personale di giornata, prima che Fantacele chiuda il conto per il definitivo 7-2. Deluso mister Ventura: "forse abbiamo segnato troppo presto e ci siamo montati la testa. Nel primo tempo abbiamo fatto bene poi abbiamo concesso troppo alle loro ripartenze che sono micidiali. Ci è mancata la grinta giusta nei momenti decisivi dell’incontro ed alcuni automatismi devono essere rivisti. Abbiamo lavorato pochissimo insieme e non abbiamo potuto mai testare in amichevole o partita ufficiale gli schemi. Spero comunque di ritrovarmi contro di loro nel corso dell'anno".



NAPOLI-BISCEGLIE 7-2 (1-1)
NAPOLI: Garcia, De Angelis, Gabriel, Vastarella, Marasco, Massa, Fantecele, Bruno, Marcigliano, Salas, Galinanes, Gentile. All. Batista.
BISCEGLIE: Laion, Pedone N., Dell'Olio, Russo, Mocellin, Amoruso, Garofoli, Nicolodi, Cassanelli, Caggianelli, A. Pedone, Povia All. Ventura.
MARCATORI: 3'30" Nicolodi (B), 15' Galinanes (N) del p.t.; 1'30" Galinanes (N), 3' Galinanes (N), 5' Salas (N), 7'30" Fantecele (N), 9'35" Pedone A. (B), 9'55" Galinanes (N), 16'35" Fantecele (N) del s.t..
AMMONITI: Pedone N. (B), De Angelis (N)


Ufficio Stampa S.S. Bisceglie Calcio a 5
Gianluca Valente
Questo articolo Ŕ stato letto 750 volte.
Vai alla rubrica News & Comunicati »

Altri articoli in questa rubrica

Venerdý, 27 Novembre 2015
Giovedý, 26 Novembre 2015
Giovedý, 22 Agosto 2013
Venerdý, 9 Agosto 2013
Giovedý, 8 Agosto 2013
Giovedý, 18 Luglio 2013