Macula Nox sempre pi¨ su!

Venerdý, 10 Febbraio 2017
Macula Nox che sembra attestarsi come terza forza del girone A, in virtù soprattutto della vittoria di domenica scorsa nel derbyssimo contro lo Sparta Bisceglie. Una vittoria che vale tantissimo soprattutto perchè avvenuta tutta nel secondo tempo quando le ragazze di mister Camporeale iniziavano con un passivo di 2-0 a favore delle ragazze biancoverde di mister Spina. Spina nel fianco invece per le spartane Giacò che sigla una doppietta che insieme al gol del pareggio di Depalma mandano al settimo cielo la squadra maculana che dall'inizio del girone di ritorno a parte gli stop contro Conversano e Modugno, le ha vinte tutte, rportandosi così nei piani alti della classifica. Una prestazione tutta cuore, orgoglio e carattere quella della MasterFood Macula Nox Molfetta.
La cronaca della partita partita (fonte pagina Fb Macula Nox):
si mette subito in salita per le biancorosse che sprecano diverse occasioni con Altamura e Brattoli e vanno sotto di due reti, punite su due errori. Il parziale è di 0-2. Sembra finita ma non è così: nel secondo tempo la MasterFood macina gioco e occasioni ed è Giacò a portare in avanti le sue su assist di Marino P. Poco dopo è Depalma a siglare il pareggio. Il match si accende, con capovolgimenti di fronte e l'espulsione del capitano delle ospiti; ed è proprio su una situazione di superiorità numerica che Depalma riesce a a fornire a Giacò una palla che la laterale terlizzese scaglia in porta a pochi minuti dal termine per il 3-2 finale.
A fare da cornice un PalaPanunzio gremito e colorato di biancorosso che tributa cori e applausi a capitan Pantaleo e compagne. «Abbiamo regalato la prima frazione di gioco ma nel secondo tempo abbiamo giocato molto bene, decise e non abbiamo dato loro modo di arrivare troppo davanti alla porta», commenta Rosangela Depalma a fine gara. Domenica c'è l'insidiosa trasferta a Bitonto, contro l'Atletico, reduce dal 2-2 esterno ad Altamura.
Di seguito invece le parole del dopo-gara di mister Spina dello Sparta Bisceglie:
"E' molto difficile trovare le parole per descrivere l'amarezza per una prestazione, ancora prima del risultato, assolutamente insufficiente rispetto ai mezzi messi a disposizione della Società. Mi reputo principale artefice della sconfitta. In settimana si dovrà lavorare parecchio per comprendere e aggiustare tutto quello che abbiamo sbagliato. Noi siamo lo Sparta bisceglie e non ci possiamo permettere giri a vuoto."
Questo articolo Ŕ stato letto 293 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica