La San Joshep capolista e 'rinvigorita'.

Mercoledý, 8 Febbraio 2017
La vetta della classifica, un gruppo unito che regala infinite soddisfazioni ed un mercato importante. La Saint Joseph Copertino corre ai ripari (se mai ce ne fosse bisogno) dopo i vari infortuni che mister Sergi reclama alla stagione in corso. In questi ultimi giorni, in concomitanza con la vittoria non facile contro il Melpignano nella gara casalinga di domenica scorsa vinta per 5-3, ci sono due nuovi arrivi di un certo spessore, che a questo punto dovrebbero garantire, visto anche la concomitante sconfitta del Taranto in quel di Taviano che riporta le rossoverdi a +3 in classifica sulle joniche e che domenica potrebbero divenire +6 se Sergi e le sue girls riuscissero ad espuganre il PalMazzola nello scontro diretto e decisivo per definire le sorti di questa stagione. Si tratta dell'ex laterale del Salandra Tiziana Coronese e Patrizia Scarcella classe 1980 anche lei alle spalle tanta esperienza in Figc nelle file del Sirio. Due colpi di livello quelli messi a segno dal sodalizio rossoverde, due giocatori di qualità, quantità ed esperienza che andranno sicuramente ad aumentare il potenziale del team copertinese. “Felice di ricominciare con questo bellissimo gruppo e con tante ragazze che conosco benissimo” esordisce così Patrizia Scarcella “Sono contenta di essere in una società così ben organizzata come la Saint Joseph e sono consapevole del compito a cui sono chiamata e la cosa mi entusiasma tantissimo"
Il Ds Emanuele Viva :“Il calcio mercato non chiude mai.Da parte nostra siamo sempre vigili soprattutto se dovesse capitare qualche buona occasione o dovesse continuare questo maledetto periodo di infortuni.”
Continua il Presidente Toni Dell’Anna:“Vedere Copertino così in alto non può che regalarmi grande gioia. Anche se sinceramente la gioia più grande è data nel vedere un gruppo così coeso, legato, unito dentro e fuori al campo, insomma una vera famiglia pronta a gioire o a soffrire.
Chiude il Vice Presidente Spagnolo: “Non abbiamo fatto grandi proclami ma da subito abbiamo voluto mettere nel progetto il gruppo ed il duro lavoro . Punti fondamentali per chi vuole raggiungere risultati. Stiamo lavorando per fare di Copertino un modello per il calcio a 5 femminile. I risultati in campo premiano le scelte fatte, e dunque, proveremo a giocarcela fino alla fine"
Soddisfatto mister Piero Sergi: “Le due ragazze si sono aggregate al gruppo sin dalla scorsa settimana e si sono dichiarate entusiaste di provare questa nuova esperienza. Sono due pedine che non fanno altro che consolidare il progetto e fornire variabili al gioco. Ricordiamo che la Saint Joseph Copertino è una delle poche realtà della provincia salentina che gioca in un campionato sicuramente affascinante qual è quello di Serie c raggiungendo in poco meno di tre anni notevoli traguardi. Non si può che fare un plauso a questa dirigenza che con molti sacrifici – sopratutto professionali – sta riuscendo a tenere a galla il tutto e con buonissimi risultati portando il nome della città in giro per l’Italia".
Questo articolo Ŕ stato letto 163 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica