Lacalaprice firma con la Corim.

Mercoledý, 7 Dicembre 2016
Marika Lacalaprice è la new entry in casa Corim. pronta all'esordio in Coppa. Impegni ravvicinati, allenamenti più duri e novità. Dopo la prima sconfitta in Campionato contro il Copertino di domenica scorsa, non c’e’ tempo di soffermarsi sugli errori e sui malumori, perché sono ripresi da subito gli allenamenti, ancora più duramente per non sbagliare ancora nella prossima gara.
Oggi si ritorna nuovamente sul campo alle ore 20:30 per la semifinale di andata di Coppa Italia, sorte ha voluto che si ritornasse subito nello stesso palazzetto di domenica scorsa ai Campi Salentina e con lo stesso avversario, il Copertino. Il ritorno invece si disputerà settimana prossima al PalaMazzola di Taranto, data ed orario ancora da stabilire. Intanto c'è una bella novità in casa rossoblù: dopo gli svincoli da parte di due giocatrici, la società è tornata sul mercato con un nome importante.
Esperta, grintosa, seria, matura sul campo e fuori, insomma tutto quello che dovrebbe avere una calcettista per un progetto serio come quello del Presidente Marsico, come tutte le ragazze che ne fanno parte attualmente. Non ha bisogno di presentazioni, Marika Lacalaprice, brindisina doc, classe’ 82 già disponibile per la gara di Coppa Italia, per lei è la prima convocazione quest’oggi in Coppa e sarà Coach Liotino a decidere se farla scendere in campo da subito o meno. La firma è avvenuta al Bar Manhattan in Corso Roma a nella Città di Brindisi. Le parole di Coach Liotino sul nuovo arrivo in rosso blu Lacalaprice: “Ancora una ragazza che pensa al gioco, agli allenamenti e ad essere matura nello spogliatoio. Questa società pian piano sta creando un roaster per il futuro, serio con nessun elemento di disturbo, questo motivo di crescita ma soprattutto di insegnamento per chi ha voglia migliorare in questa disciplina del calcio a5 femminile. Ho già espresso a Marika ciò che penso di lei e del suo ruolo che avrà sul campo, è bastato poco per capirci. Vorrei ringraziare la nostra tesserata Maria Caramia per aver fatto da tramite in maniera significativa e naturalmente il nostro Ds Solito per la riuscita dell’operazione. Adesso pensiamo al campo anche se il mercato non è chiuso.”

Di seguito il pensiero di Coach Liotino dopo la gara di domenica scorsa dopo la gara persa per 4-3 contro il Copertino:
" Lo sapevo già, ma oggi ho capito ancora di più che alleno un gruppo meraviglioso. Nonostante i tanti problemi e le assenze la maglia è stata sudata fino alla fine, ma cosa più importante, perché non siamo abituati ad uscire sconfitti dal campo, la maturità del gruppo, discutere della gara nello spogliatoio voltando pagina pensando già alla prossima gara. Cosa naturale la tristezza negli occhi dopo aver perso a mio parere ingiustamente la gara essendo stati per due volte in vantaggio, sbagliando anche qualche tiro libero, ma gli alibi li trovano gli stupidi, sul campo c'è una squadra che vince ed una che perde.
Onore all'avversario e continuiamo il nostro cammino.
Avanti Corim Città di Taranto

addetto stampa: Chiara Rizzo
Questo articolo Ŕ stato letto 304 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica