S.Altamura. SarÓ il Conversano a dire se la 'favola dura'.

Venerdý, 2 Dicembre 2016
Sarà una giornata che potrebbe spaccare letteralmente in due il giorne A, quella di domenica prossima. Soprattutto se il Conversano di Pansini e compagne riuscirà ad interrompere la sfilza di solo vittorie (quattro su quattro) delle biancorosse altamurane della Soccer che certamente vorranno continuare quello che domenica potrebbe davvero divenire un piccolo sogno. Perchè battere il Conversano significherebbe staccare definitivamente il roster di mister Berardi di ben 9 lunghezze (con una partita in più già disputata), restando solitarie in clssifica per la terza domenica di fila, in attesa a quel punto dello scontro diretto con l'Atetico Modugno favorita del gruppo, che proprio contro il Conversano in coppa ha conosciuto la sua prima sconfitta stagionale (0-1) e soprattutto la sua prima gara senza siglare nemmeno una rete, cosa che non era mai successa da quando mister Bufano è agli ordini della panchina del presidente Sifanno. Una Soccer Altamura autrice di 12 gol in 4 giorntae e soli 3 subiti, a cui ancora brucia un pò l'eliminazione in coppa contro lo Sparta ai calci di rigore, in virtù del fatto che a 9 minuti dal della gara di ritorno in quel di Bisceglie Pilleri e compagne erano in vantaggio di 3 gol, a cui è seguita la straordinaria rimonta firmata dalla tripletta di una super-Cicco che rimandava tutto ai penalty che promuovevano alle semifinali la squadra di mister Spina..
Conversano quindi, che deve puntare ad un unico risultato domenica mattina sul sintetico della Soccer se vuole continuare la corsa nei piani alti delle classifica. E se vincesse, insieme alle possibili vittorie del Modugno contro l'ostico Neapolis, dello Sparta in casa del Trani e della Macula Nox che dovrebbe avere la meglio in casa con il fanalino di coda Bitonto, il girone A avrebbe cinque squadre nell'arco di 3 punti (di cui tre prime in classifica) ed altre 4 lontane di 6 in zona rossa.
Ma se l'Altamura vince...se ne và...
Questo articolo Ŕ stato letto 588 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica