Lo Spartacicco butta fuori l'Altamura.

Venerdý, 25 Novembre 2016
Un secondo tempo da incorniciare quello dello Sparta di mister Spina. ribalta completamente l'esito della prima frazione che vedeva l'Altamura (attuale capolista del girone A) in vantaggio 0-2 e che diventava praticamente 0-3 tenendo presente che all'andata le biancorosse si erano imposte sul proprio sintetico per 2-1. Ma il secondo tempo la rimonta è servita, grazie soprattutto alla tremenda tripletta di Cicco che negli ultimi 10 minuti della gara stravolge l'esito di un quarto di finale che sembrava aver sancito chi delle due avrebbe dovuto affrontare il Modugno in semifinale. La Soccer Altamura che dopo il gol di Figliolia che accorciava le distanze, si riportava a +3 con ilsecondo gol di Carone. Ma gli 8 minuti di gloria avevano inizio al 51' e toccavano il culmine nei sessanta secondi tra il 58' e il 59' in cui la ex maratoneta Cicco portava il Bisceglie sul 4-3 e matematicamente ai tempi supplementari. Finale da cardiopalma che completava l'opera portando al termine dei due tempi supplementari a i calci di rigore che in maniera definitiva regala allo Sparta Bisceglie la vittoria che significa semifinale. La Soccer Altamura poteva all'ora mordersi le mani, trovandosi obbligata ad uscire dalla competizione dopo la prima sconfitta della stagione, visto che sin'ora aveva vinto 6 partite su sei tra coppa e campionato.
Esito sostanzialmente meritato visto che nell'arco dei 60 minuti lo Sparta ha prodotto molto più gioco e soprattutto più conclusioni nello specchio della porta (25 contro i 9 delle ospiti, secondo i dati prodotti dalla panchina delle biscegliesi), colpendo due pali e riuscendo soprattutto a mostrare una maggiore e migliore tenuta della gara. Vittoria sicuramente meritata sulla base dei numeri.
Soddisfatto mister Spina che può godersi il passaggio del turno, cominciando a preparare la gara contro il Modugno 'ferito' dal Conversano.
Grande SpartaCicco.
Questo articolo Ŕ stato letto 252 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica