Finale playoff girone A. Modugno-Molfetta 5-4.

Martedý, 19 Aprile 2016
Fonte: www.quindici-molfetta.it

Al Masterfood Futsal Molfetta non basta un secondo tempo stratosferico. Ai supplementari vince l’Atletico Modugno.
Termina ai supplementari la stagione sportiva della Futsal Molfetta che viene battuta 5-4 dall’Atletico Modugno. Gran cornice di pubblico all’esterno del PalaFiorito, condito da un caldo asfissiante, dove le due compagini si sono affrontate dando grande spettacolo. Sono le padroni di casa a sfiorare subito il vantaggio con Di Cuonzo abile a deviare in angolo. Passano due minuti e il Modugno con Gattulli che con un perfetto diagonale batte l’estremo difensore avversario. Le ragazze di Iessi si fanno vedere al settimo ma Mercurio risponde. Sul ribaltamento di fronte è ancora la formazione locale con Cotugno a siglare il raddoppio. È Cherubini a cercare subito la reazione per la sua squadra, con la sua conclusione che esce di poco a lato. Queste sono le uniche azioni degne di note del team di Iessi, che sul finire del primo tempo subiscono anche la rete del 3-0 ancora con Gattulli. Un primo tempo decisamente più di marca modugnese, che merita il vantaggio aquisito.
Nella ripresa si assiste ad un altro match con la Futsal Molfetta capace di reagire e portarsi sul 3-3. È Cherubini dopo appena tre minuti ad riaprire le gare siglando il 3-1. Passano tre minuti e capitan Polacco finalizza al meglio una bella azione per il 3-2. Due minuti dopo la gara torna in perfetta parità ancora con Cherubini la cui conclusione tocca i due pali e poi termina in rete per il 3-3.
Da questo momento in poi il pubblico numero assiste ad un’altra partita. Al decimo della ripresa è ancora Gattulli a siglare il gol del vantaggio per il Modugno. Le due squadre cercano il gol del possibile ko da parte del Modugno e quello del pari per il Futsal Molfetta. Ed è quest’ultima a dieci dal termine a trovare il gol del 4-4 con Serrano De Mira. Si va ai supplementari e qui arriva la beffa. Dopo appena due minuti Di Turi sigla il gol del definitivo 5-4. Il Molfetta ci prova a trovare i gol che le consentino di passare il turno, ma non arrivano. A festeggiare sono le padroni di casa che nella finale dei play off incontreranno il Dona Style, vincitrice dei play off del girone B. In casa molfettese resta il rammarico per aver gettato al vento un primo tempo, ma resta la consapevolezza che in un solo anno di attività sono arrivate terze in campionato, eliminate ai play off e in semifinale di Coppa Puglia. Mister Iessi con i suoi collaboratori ha gettato le basi per un grande futuro.
Questo articolo Ŕ stato letto 581 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica