L'Atletic vince facile contro la Virtus.

Mercoledý, 13 Gennaio 2016
L'Atletic Taranto cancella il tabù casalingo, e dopo le sconfitte contro Sirio, Dona Style e Corim Taranto riesce a vincere davanti al suo pubblico per 11-1 con la Virtus Cup 74. In grande evidenza la giovanissima Gallina che riesce ad insaccare il pallone alle spalle del portiere avversario per ben cinque volte. Doppiette per Mezzapesa, Sportelli e Conserva. Nel complesso brave tutte: la squadra dimostra di avere più convinzione dei propri mezzi (i primi segnali già nel ko di Copertino). La speranza da parte della dirigenza in primis, è adesso quella di dare continuità a questo importante successo, già domenica (ancora in casa) con il Conversano, per il penultimo match del girone d'andata. Vincere contro la bomber Carso e company significherebbe sorpasso delle stesse in classifica, attualmente a 9 punti contro i 7 delle tarantine.

Soddisfatto il tecnico Alessandro Rambaldi che nel post gara commenta così la larga vittoria: "Abbiamo disputato davvero un'ottima gara, in cui si è iniziato a vedere il lavoro che stiamo svolgendo durante le settimane negli allenamenti. Le ragazze si sono comportate benissimo e sono felice perchè sono riuscite anche a divertirsi. Ho visto un gruppo compatto, in cui tutte quante avevano una voglia matta di far bene".

CONVERSANO E SAVA: "Lo dissi già in altre interviste: la classifica non la guardo, anche se vincere queste due partite sarebbe molto positivo, anche per il morale. Alleno un gruppo straordinario e se ci mettiamo del nostro potremo chiudere la prima parte di stagione con il sorriso. L'importante adesso è continuare ad allenarsi con impegno e cercando, perchè no, di divertirsi. A metà girone di ritorno torneremo sull'argomento...".



Questo articolo Ŕ stato letto 314 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica