"Vittoria sconfitta". L'Arcadia pu˛ sognare!

Lunedý, 14 Dicembre 2015
Arcadia Bisceglie-Vittoria Calcetto 4-0



E' un Arcadia che continua a macinare punti nel Girone C. Settima vittoria su otto partite quella contro il Vittoria. Un 4-0 netto che rimanda a casa le siciliane a mani vuote. Una Flora Larossa che continua a dettar legge con il suo sinistro magico, che sin'ora ha praticamente lasciato il segno un pò ovunque. L’Arcadia ha regolato il Vittoria Calcetto al PalaDolmen. «Un gruppo fantastico che a fari spenti ha raggiunto un traguardo storico. Il primo obiettivo stagionale è in saccoccia» ha commentato Nico Ventura, trainer rossonero, al termine della sfida vinta sulle siciliane, conseguendo la certezza aritmetica di partecipare alle Final Eight di Coppa Italia.

Match non semplice per Michela Monaco e compagne, che hanno faticato per avere ragione di un Vittoria Calcetto ben disposto sul rettangolo di gioco. Due situazioni di schema da calcio piazzato, entrambe sfruttate da Flora La Rossa, hanno fatto la differenza nella prima metà dell’incontro.

Le ospiti di mister Giuseppe Marino hanno provato a reagire ma il tris siglato da Giusy Soldano in apertura di ripresa ha virtualmente chiuso i giochi. Chance per le viaggianti a metà ripresa con la rumena Catalina Barbu, fermata da Tempesta in uscita. Un tentativo di Sabatino ha preceduto il quarto gol dell’Arcadia, messo a segno in contropiede da Campaña.

Il vantaggio della squadra, prima in classifica con 22 punti, del patron Alessandro Prete sulle dirette inseguitrici Lamezia e Martina/Monopoli è salito rispettivamente a tre e cinque lunghezze. Le due antagoniste del team biscegliese non hanno ancora osservato il turno di riposo, quindi giocheranno una sola partita fino al termine del girone d’andata, a differenza dell’Arcadia, che domenica renderà visita all’Arké Siracusa.

E' definitivamente un Arcadia che può sognare!

Questo articolo Ŕ stato letto 306 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica