ITA, il sogno continua

Mercoledý, 29 Maggio 2013

Intervista al Presidente Antonio Giannini

Dopo l’ufficialità del passaggio di mister Nicoletta Sergiano sulla panchina dello Sporting Locri, l’ITA Salandra saluta il tecnico campano e si prepara a continuare il progetto che - in appena due anni - l’ha portata tra le migliori 8 d’Italia. Salvezza, Playoff, Campionato di vertice: questa l’idea iniziale, questa l’idea attuale. Antonio Giannini, ex Direttore Generale ora Presidente del team lucano, interviene sulla situazione in casa ITA e ringrazia l’ex coach delle salandresi: “Era nell’aria da un po’ di tempo anche se l’ufficialità l’ho avuta qualche giorno fa. Nicoletta mi parlò di questa proposta del Locri e visti i buoni propositi della società calabrese, credo sia stata la decisione giusta. In questi due anni ha fatto qualcosa di eccezionale, è riuscita in pochissimo tempo a scrivere la Storia del Futsal Femminile della Basilicata. Ha portato innovazione, giocatrici, voglia di puntare sempre più in alto. Io con le locali raggiungevo sempre il top a livello regionale, ma quando poi giungevamo alle fasi Nazionali non riuscivamo mai ad essere competitivi. Lo stesso vale per le Rappresentative Regionali. Lei è venuta qui con tanta forza, ha dovuto ricoprire mille ruoli e a distanza di due anni posso dire con certezza che l’ha fatto nella migliore maniera possibile. Portare un piccolo paese come il nostro tra le superpotenze d’Italia non è una cosa da tutti. I meriti, ovviamente, vanno condivisi con lo Staff e le nostre splendide ragazze che con grande applicazione e professionalità hanno raggiunto traguardi impensabili alla vigilia. Dietro ogni cosa c’era la sua regia, quindi mi sento di ringraziarla per tutto ciò che ha fatto. Lascia Salandra con tantissimi meriti, sportivi e non solo”. Perché non è stato possibile continuare con lei? “Di questi tempi in Basilicata è già difficile esserci ogni anno. Purtroppo siamo ancora in pochi, e la difficoltà di trovare sponsor non ci permette di fare progetti a lungo termine. Nelle nostre intenzioni comunque c’è di continuare su questa strada e fare un terzo anno di primo livello. Cercheremo subito l’allenatore ideale a sostituirla e punteremo alla riconferma del gruppo. L’idea è quella di tenere tutte le ragazze. Ci proveremo perché tutte, in egual misura, hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione e darci soddisfazioni, sia in campo che fuori. Il FutsalMercato? Non appena decideremo il nuovo Mister vedremo insieme il da farsi, anche in base al budget. Le novità non tarderanno ad arrivare…”.

FutsalMania.it

Questo articolo Ŕ stato letto 849 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica