L’Italcave Real Statte è in Finale Scudetto

Lunedì, 13 Maggio 2013

LE ROSSOBLU’ SUPERANO PER 5-3 IL MONTESIVANO

ADESSO UN’ALTRA ABRUZZESE SUL CAMMINO DELLE IONICHE: L’AZ DI CHIETI

L’Italcave Real Statte è in finale, la quarta negli ultimi cinque anni. Il team di Tony Marzella supera il Montesilvano in una gara bella ed avvincente per 5-3 dopo i tempi supplementari. Per le rossoblù l’avversario sarà L’Az di Chieti che ha superato il Sinnai nel doppio confronto, vincendo 6-3 in terra sarda e perdendo per 4-5 in casa dopo i supplementari. La prima gara si giocherà al PalaCurtivecchi domenica prossima con orario di inizio programmato per le 19. Gara due ed eventuale bella in Abruzzo la settimana successiva.

IL MATCH Lo Statte inizia con Margarito, Nicoletti, Pedace, Dalla Villa e Moroni. Risponde il Montesilvano con Ghanfili, Pomposelli, Guidotti, D’Incecco e Benetti. Lo Statte parte forte e tiene il pallino di gioco per gran parte della gara. Al terzo punta di Dalla Villa bloccato dall’estremo del Montesilvano. Passano due minuti e Moroni fa filtrare una palla per Dalla Villa che per poco non mette dentro. Minuto 8’: discesa di Dalla Villa dalla destra che mette palla al centro e Benetti spazza. Alla prima azione il Montesilvano passa: discesa di D’Incecco sulla sinistra, si presenta in area e batte in rete. Il goal non abbatte lo statte che, anzi aumenta il ritmo. Tredicesimo Dalla Villa per Moroni, fuori. Meno di un minuto Dalla Villa prende palla, avanza e calcia di poco fuori. Ancora un giro di lancette e Moroni impegna due volte Ghanfini. Il meritato pari al sedicesimo. Moroni mette palla in mezzo, D’Incecco la infila nella propria porta.

Nella ripresa l’Italcave perde Moroni per un problema alla caviglia. Dentro Marangione che alla prima occasione utile sfiora il palo destro. Al secondo minuto Dalla Villa serve sul secondo palo Marangione che colpisce il palo. Risponde il Montesilvano con Benetti, palla messa in angolo da Margarito. Lo Statte preme ma l’occasione per chiudere la gara l’ha la squadra abruzzese. Pedace commette fallo su D’Incecco, rigore che batte Pomposelli sul fondo. Gol sbagliato, gol subito. D’Ippolito serve Nicoletti che mette in rete il pallone del 2-1. Pareggiati i conti con la gara d’andata il ritorno diventa ancor più emozionante. Guidotti, ammonita nel primo tempo, commette fallo su Dalla Villa in veloce penetrazione: doppio giallo ed espulsione senza contestazione da parte della giocatrice e della panchina del Montesilvano. Il vantaggio di un elemento porta l’Italcave ad attaccare: Dalla Villa, Nicoletti e D’Ippolito sfiorano più volte il bersaglio che viene centrato al tredicesimo quando il capitano ionico serve Nicoletti al centro, tocco sotto e Italcave avanti di 2 reti. Passano 3 minuti e Catrambone, in area, si libera della marcatura e batte nell’angolino basso alla sinistra di Margarito. 3-2 e i supplementari diventano realtà col Montesilvano gravato di 5 infrazioni.

Anche l’extra time è ricco di patos. Venti secondo e D’Incecco esalta le qualità di Margarito. Capovolgimento di fronte e un fendente di Nicoletti viene deviato in angolo. Ancora azione successiva e Dalla Villa colpisce l’incrocio pieno dei pali. Al terzo il pareggio del Montesilvano: punizione battuta con schema simile alla gara d’andata e questa volta Benetti insacca.

Nel secondo supplementare la rimonta dell’Italcave diventa definitiva: 27 secondi e Nicoletti crossa per Dalla Villa, gol sotto misura che fa esplodere il Curtivecchi. Al terzo tiro libero per Pedace che calcia di pochissimo alto sulla traversa. I rigori sembrano dietro l’angola ma la ripartenza al 59 secondi dalla fine diventa decisiva: palla recuperata da Convertino nella propria metà campo, passaggio in velocità per Nicoletti e cross immediato al centro per Dalla Villa, tocco felpato che gonfia la rete. Sul finale viene espulsa anche Ciferni per fallo su Dalla Villa lanciata a rete con Nicoletti che vede deviata la conclusione dal dischetto del tiro libero. Italcave in finale, per il secondo anno consecutivo dopo la riforma dei campionati, la quarta in cinque anni. In totale la diciassettesima nella storia del club.

MARZELLA: ‘GRANDE E MERITATA VITTORIA. UNA GARA CHE FA BENE A TUTTO IL FUTSAL’

Grande festa e naturalmente la sottolineatura di una storia importante da parte dell’Italcave Real Statte. Tony Marzella è felice per aver conquistato l’ennesima finale del club rossoblu. Una gioia che condivide con tutti, partendo però nell’analisi proprio dal doppio confronto col Montesilvano.

“Se nella gara d’andata lo spettacolo era stato sotto le aspettative, nel match di ritorno tutti si sono potuti godere lo spettacolo. Grandissime le mie ragazze che non hanno mai mollato e soprattutto hanno saputo recuperare quando sono andate in svantaggio e quando il Montesilvano ha pareggiato nel primo supplementare. Credo che la finale sia meritata per il gioco dimostrato nel ritorno e il modo in cui abbiamo reagito allo svantaggio nel match di andata. Un plauso al Montesilvano, sia per come ha interpretato la gara, sia per aver giocato in maniera corretta dal primo all’ultimo minuto con una posta in palio altissima. Queste gare fanno solo il bene del futsal e grazie anche alle società che ci sostengono mettono in campo un fair play importantissimo”.

Una squadra ma soprattutto un lavoro di equipe che Marzella sottolinea come segreto per una Italcave che è sempre ai vertici del futsal italiano.

“Sicuramente per arrivare fino in fondo e per restare ad altissimi livelli bisogna avere tanti tasselli al posto giusto. Partiamo dal creare un gruppo di giocatrici di altissimo spessore tecnico e umano nelle quali umiltà, determinate e il desiderio di mettersi in discussione qualunque sia il risultato raggiunto è alla base di tutto. A loro si aggiungono tanti altri tasselli. Lo staff tecnico, quello dirigenziale, lo staff medico, quello della comunicazione: tutti insieme, infatti, riescono a donare il proprio contributo alla causa rendendo il Real Statte una grande famiglia. Tutti questi fattori portano all’avvicinarsi del pubblico, sempre più numeroso, in quanto vedono da oltre un decennio la genuinità, spirito di sacrificio e determinazione caratteristiche importantissime in qualsiasi disciplina sportiva. Tutto questo da’ credibilità al progetto Real Statte e porta all’avvicinamento di diversi sponsor e soprattutto del nostro main sponsor, Italcave, che in questi 2 anni ci ha dato la possibilità, dopo la riforma dei campionati, di partecipare a questi ultimi ed esaltare al massimo il potenziale di questa società grazie non solo al supporto economico ma, sopratutto, alla loro vicinanza dal punto di vista umano in quanto sempre presenti in tutte le vicissitudini che una società può avere durante un’annata sportiva. Adesso godiamoci questo successo e questo ennesimo traguardo raggiunto e pensiamo a preparare la finale con quello stesso approccio e quella stessa voglia dimostrata quest’oggi”.

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-MONTESILVANO 5-3 dts (primo tempo 1-1, tempi regolamentari 3-2)

MARCATRICI: ptr 11’ 25’’ D’Incecco, 16’ 01’’ aut D’Incecco; str 8’ 28’’ Nicoletti, 13’ 25’’ Nicoletti, 16’ Catrambone; pts 2’ 55’’ Benetti; sts 27’’ Dalla Villa, 4’ 03’’ Dalla Villa.

Italcave Real Statte: Margarito; Russo, Dipierro, Convertino, D’Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All Marzella

Città di Montesilvano: Ghanfili, Pomposelli, Colatriani, Catrambone, Di Pietro, Guidotti, D'Incecco, D'Ambrosio, Benetti, Contestabile, Ciferni, Colatriani. All.: Salvatore

Arbitri: Nicola Raimondi di Battipaglia e Fabio Graziano di Palermo. Crono: Marco Villanova di Bari

Espulse: Guidotti ( doppia ammonizione) e Ciferni

Ammonite: D’Ippolito, Pedace

Spettatori: 500 circa

Note: Pomposelli sbaglia un calcio di rigore; Pedace e Nicoletti sbagliano due tiri liberi.

TABELLONE PLAYOFF

OTTAVI DI FINALE

Ita Fergi Matera-Virtus Roma 3-1 (and. 1-0)

Città di Breganze C5-Jordan Aufugum 11-1 (and. 7-2)

Futsal Ternana-Portos C5 Femminile 3-2 (and. 4-1)

Lupe-Città di Montesilvano C5 1-4 (and. 1-1)

QUARTI DI FINALE

ITA Fergi Matera-Sinnai 1-3(and 1-2)

Città di Breganze-AZ Gold Women 2-4 (and 1-13)

Futsal Ternana-Italcave Real Statte 1-2 dts (and 2-2)

Città di Montesilvano-Pro Reggina 6-0 (and 4-8)

SEMIFINALI

Sinnai-AZ Gold Women 5-4 dts (and 3-6)

Città di Montesilvano-Italcave Real Statte 3-6 dts (and 1-0)

FINALE SCUDETTO

gara 1 19 maggio ITALCAVE REAL STATTE - AZ GOLD WOMEN

gara 2 26 maggio AZ GOLD WOMEN – ITALCAVE REAL STATTE

gara 3 (eventuale) 28 maggio AZ GOLD WOMEN ITALCAVE REAL STATTE

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1353 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica