Italcave buon pari in terra umbra

Domenica, 21 Aprile 2013

LA TERNANA FERMA LE ROSSOBLU’ SUL 2-2

DOMENICA PROSSIMA CHI VINCE CON QUALSIASI RISULTATO VA IN SEMIFINALE

Il primo atto della post season coincide col primo pari stagionale per l’Italcave Real Statte che pareggia 2-2 contro la Ternana. Le ioniche, avanti per 2-0, sfiorano il gol in più occasioni ma prima Donati e poi Di Turi impattano nel punteggio. Clamorosi gli errori sotto porta sul doppio e singolo vantaggio nella seconda frazione di gara che poteva portare alla chiusura del match. Per passare il turno servirà vincere con qualsiasi risultato non valendo la regola del ‘gol doppio’ in trasferta.

IL MATCH L’Italcave parte con Margarito Pedace, Dalla Villa, Nicoletti e Moroni. La Ternana risponde con Salinetti, Di Turi, Amparo, Donati e Caputo. Pronti via e lo Statte va subito in vantaggio. Dalla Villa, sulla sinistra, trova un corridoio che percorre in maniera perfetta e mette dentro di sinistro a incrociare. Al terzo ancora Real con uno cambio veloce tra Nicoletti, Pedace e Dalla Villa con quest’ultima che esalta Salinetti. Al settimo Nicoletti, centralmente, serve Dalla Villa nell’angolo, ingresso in area e palla respinta dalla difesa. La risposta della Ternana a metà prima frazione: Amparo serve Donati tutta sola ma il capitano rossoverde non riesce a colpire in porta. L’Italcave si fa vedere allora al 16’ con Dalla Villa che prova un pallonetto ma, una volta superata Salinetti, viene spazzato fuori dalla retroguardia umbra.

Ripresa e la partita non decolla: lo Statte tiene il terreno di gioco e si guarda bene da non premere troppo sull’acceleratore per evitare di scoprirsi troppo. Al terzo Dalla Villa intercetta un pallone centralmente e serve D’Ippolito sulla destra, il capitano colpisce con un attimo di ritardo. Tre minuti dopo Amparo colpisce di prima intenzione appena dentro l’area, Margarito si allunga sulla destra e mette in angolo. Ancora tre giri di lancette e lo Statte raddoppia. Pedace, servita con un tacco da Moroni, di punta mette nell’angolino basso alla sinistra di Salinetti. La rete scuote la Ternana che alza il ritmo ma lascia spazio ai ‘coast to coast’ dell’Italcave. Al dodicesimo Moroni ha la palla del ko. In velocità da sola contro Salinetti prima si fa respingere il tiro e poi, a porta vuota, mette fuori clamorosamente. Gol sbagliato, gol subito: Donati prende palla sulla destra del proprio fronte d’attacco, si accentra, Moroni non chiude subito ma devia imparabilmente il tiro della 10 ternana. Qui lo Statte ha una nuova occasione per pareggiare ma Dalla Villa, servita dalla destra da parte di Moroni, gira il pallone verso il palo lontano ma la sfera beffardamente colpisce il palo, torna in campo e sul capovolgimento di fronte Di Turi, dribbla Convertino, e mette a segno il 2-2 conclusivo.

Una gara strana quella vista al ‘Di Vittorio’ di Terni. Due volte avanti, è mancato il colpo di ko, quel “cinismo che in queste gare serve per sigillare comunque una buona prestazione”. Tony Marzella analizza in maniera chiara e netta l’andata dei quarti di finale contro la Ternana. “Nel complesso abbiamo fatto una buona partita dove siamo stati avanti per 2 reti, probabilmente con merito per quanto costruito. Ma non è bastato: alcuni imprecisioni sotto porta e poi un paio di errori difensivi ci hanno impedito di giocare il ritorno con un margine di vantaggio. Comunque viviamo partita dopo partita come abbiamo fatto fino ad ora, analizziamo ciò che non ha funzionato e miglioriamo in quei dettagli che non hanno funzionato nella gara odierna. Mancano ancora 40 minuti e possiamo superare il turno. È un buon pareggio nel complesso, sta a noi migliorarci per conquistare il passaggio del turno”.

TABELLINO

TERNANA-ITALCAVE REAL STATTE 2-2 (primo tempo 0-1)

Marcatori: pt 41’’ Dalla Villa (RS); st 9’ 11’’ Pedace (RS), 14’ 07’’ Donati (T), 16’ 34’’ Di Turi (T)

IBL Banca Ternana: Salinetti, Sanna, Acini, Di Turi, Neka, Amparo, Rossi, Madonna, Caputo, Sergi, Donati. All. Pierini

Italcave Real Statte: Margarito; Russo, Dipierro, Convertino, D’Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All Marzella

Arbitri: Schirripa di Reggio Calabria e Pisani di Aprilia. Crono: Cretaio di Orvieto

Espulso: Pierini per proteste

Ammonita: Convertino

Spettatori: 650 di cui 100 provenienti da Statte

LA G RIGLIA DEI PLAYOFF SCUDETTO

OTTAVI DI FINALE

GARA 1 Virtus Roma- Ita Fergi Matera 1-3 (and 1-0)

GARA 2 Jordan Aufugum-Breganze 2-7 (and 1-11)

GARA 3 Portos-Ternana 2-3 (and 1-4)

GARA 4 Montesilvano-Lupe 4-1 (and 2-2)

QUARTI DI FINALE (21-28/04/2013 ore 16)

GARA 5 Ita Fergi Matera – Sinnai 1-2

GARA 6 Città di Breganze - Az Gold Women 1-13

GARA 7 Ternana - Italcave Real Statte 2-2

GARA 8 Montesilvano - Pro Reggina 4-8

SEMIFINALI (5-12/05/2013 ore 16)

Vincente gara 5 – Vincente Gara 6

Vincente gara 7 – Vincente gara 8

FINALE (19-26 ev 28/05/2013 ore 20)

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo Ŕ stato letto 457 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica