Finale amaro, la Stone Five cede anche al Real Grottaglie

Lunedý, 15 Aprile 2013

Altra sconfitta casalinga per le martinesi, finisce 2-3 per la matricola tarantina. Inutile la doppietta di Francesca Di Gioia.

Una partita che racconta una stagione. La Stone Five cede anche nell’ultima gara di campionato, donando altri tre punti all’avversario di turno, stavolta il Real Grottaglie. Contro l’ottima matricola tarantina è finita 2-3, risultato maturato al termine di un copione visto e stravisto durante tutto il campionato. Almeno venti occasioni da gol costruite dalle padroni di casa, ottime trame di gioco e grande possesso palla esercitato, ma alla fine a vincere è stato l’avversario, abile e bravo a concretizzare quanto creato. Inutile la doppietta di Di Gioia tra le locali, il Real passa con due sigilli di Graniglia accompagnata dalla solita autorete Stone Five, siglata dalla sfortunata e incolpevole Laneve.

GRANIGLIA RISPONDE A DI GIOIA Primo vero pericolo apportato da Franco, che impegna Cavallo con un destro potente, l’estremo difensore grottagliese mette in corner. E sugli sviluppi del corner nasce il gol della Stone, lo sigla Di Gioia direttamente dalla bandierina, sorprendendo Cavallo che non trattiene. Due minuti dopo Iurlaro potrebbe raddoppiare, ma stavolta Cavallo si riscatta e salva a tu per tu con un’uscita efficace. Ancora Cavallo protagonista un giro di lancette dopo su Franco, palla in corner. Primo quarto d’ora di gioco a totale appannaggio delle locali, che impensieriscono Cavallo in almeno altre due circostanze, con Franco prima e Laneve dopo, ma stavolta senza effetti sul tabellino marcatori. Il Grottaglie non c’è e la Stone Five ne approfitta per creare altre occasioni propizie, come un altro destro defilato di Franco e il tiro da fuori di Iurlaro, parato centralmente da Cavallo. Al ventiduesimo graditissimo rientro tra le fila martinesi: Iurlaro cede il posto a Stante, ritornata dopo la maternità. Venticinquesimo, Laneve serve Asciolla in area di rigore, ma la riccia numero sei martinese manca di un niente l’aggancio volante con la sfera. Neanche un minuto ci prova Di Gioia con uno dei suoi potenti mancini, Cavallo si accartoccia sul suo palo e blocca la sfera. Real Grottaglie poco in partita, solo un paio di conclusioni dalla distanza da segnalare, comodamente parate da Eletti. A tre dal termine, però, la numero uno di casa si deve impegnare severamente per parare un forte destro in corsa di Punzi, smanacciando in angolo. Le ospiti tornano gradualmente in partita, riuscendo a cogliere il pari con una punizione di Graniglia che beffa Eletti. Punizione oltremodo severa per una Stone Five che avrebbe meritato un vantaggio più largo. Tuttavia le ospiti sfiorano addirittura il sorpasso con Greco e ancora Graniglia, pericoli che mettono fine al primo tempo.

INUTILE DOPPIETTA DI DI GIOIA La Stone Five inizia nel migliore dei modi la ripresa, perché al primo vero tentativo Di Gioia fa nuovamente centro battendo Cavallo a tu per tu. Il portiere tarantino prima respinge e poi non può nulla sulla ribattuta della calcettista di casa. Al settimo primo giallo tra le fila ospiti, Punzi trattiene la sfera da terra beccandosi il provvedimento disciplinare. Totalmente ingiustificate le proteste del capitano grottagliese. Azione successiva e stavolta tocca a Iurlaro beccarsi il giallo, l’arbitro vede un suo inesistente fallo sulla stessa Punzi. La numero nove di casa ha la sola colpa di superare Punzi in velocità, che nel contrasto ha la peggio. Al quindicesimo si materializza l’ennesima beffa per la Stone, perché il pari grottagliese ha proprio questi connotati; sfortunata deviazione di Laneve su tiro di Greco dalla distanza, Eletti incolpevolmente spiazzata. Sorrisi ironici per Giuseppe Abbracciavento, che vede la sua squadra costruire azioni da gol e l’avversario segnare. A dieci dal termine fallo laterale di Stante, Franco gira di prima intenzione ma manca di un niente la porta difesa da Cavallo. A sette dal termine è Stante che ci prova da fuori, palla a lato. E come volevasi dimostrare, il Real si affaccia dalle parti di Eletti a quattro dal termine e trova il gol del sorpasso, firmato da Graniglia. Un minuto dopo fragoroso palo di Punzi con uno Stone Five legittimamente tramortito dall’immeritato svantaggio maturato. Quando l’arbitro concede il recupero, Franco potrebbe insaccare il pari martinese, ma il suo colpo di testa volante su lancio di Laneve termina fuori. La partita e il campionato della Stone Five termina qui, con un k.o. che racconta una stagione.

TABELLINI

Ventiduesima e ultima giornata di campionato, gir. B

Stone Five Martina – Real Grottaglie 2-3 (1-1)

Stone Five Martina: Eletti, Laneve, Stante, Di Gioia, Iurlaro, Franco, Giacovelli, Asciolla, Sumerano. All. Giuseppe Abbracciavento

Real Grottaglie: Cavallo, Campanella, Fornaro, Greco, Punzi, Graniglia, Galizia. All. Marisa L’Angellotti.

Arbitro: Vincenzo Rubino di Brindisi

Marcatrici: 7°Di Gioia, 30pt Graniglia (G), 34°Di Gioia, 45°Laneve aut. (G), 56°Graniglia (G)

Angoli: 3-4

Ammoniti: Punzi (G), Iurlaro

Recuperi: 2pt, 2st

SALA STAMPA

«Tanta amarezza, ci gira tutto storto»

Il comprensibile sconforto di Giuseppe Abbracciavento dopo il 2-3 incassato col Real Grottaglie: «Sempre la solita storia, creiamo tanto e non concretizziamo».

E’ comprensibilmente amareggiato Giuseppe Abbracciavento dopo il 2-3 interno subìto col Real Grottaglie, ko che ha chiuso la tribolata stagione martinese. «A volte mi sembra uno scherzo, perché si ripete sempre lo stesso copione. Abbiamo giocato molto bene e creato tanto, ma purtroppo non riusciamo a concretizzare quanto basta per indirizzare la gara sui nostri binari. Invece all’avversario basta poco per trovare il gol, come dimostra l’ennesimo gol preso dopo una nostra sfortunata deviazione. A questo punto non dobbiamo fare altro che staccare la spina da questo campionato, goderci un po’ di vacanze per poi pensare a come ripartire il prossimo anno. Questo appena terminato è stato un campionato molto particolare, pensiamo ad archiviarlo quanto prima».

RISULTATI VENTIDUESIMA E ULTIMA GIORNATA

United Noci – Polignano 6-0

Conversano – New Team Noci 1-6

Stone Five Martina – Real Grottaglie 2-3

Futsal Fasano – Sirio 2-1

Rutigliano – Free Style Martina 4-9

Ha riposato: Castellana

CLASSIFICA FINALE

Effe.Gi.Castellana 52; New Team Noci 47; Futsal Fasano 39; United Noci e Sirio 34; Real Grottaglie 32; Free Style Martina 26; Futsal Conversano 23; Stone Five Martina 21; Polignano 4; Rutigliano 2

L’EFFE.GI.CASTELLANA ACCEDE ALLO SPAREGGIO PER LA SERIE A

Questo articolo Ŕ stato letto 411 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica