Real Statte in Finale

Domenica, 3 Marzo 2013

NICOLETTI A 18 SECONDI DALLA FINE METTE A SEGNO IL GOL VITTORIA

ADESSO C’E’ IL SINNAI

Emozioni in coda, quelle che sorridono all’Italcave Real Statte. Le rossoblù di Tony Marzella accedono alla finale e incontreranno il Sinnai. Una gara che viene decisa da un tocco sotto porta di Nicoletti che manda, due anni dopo, le ioniche all’ultima gara della Final Eight di Pescara. Domenica alle 16:30 l’ultimo atto di una competizione ricca di fascino fino all’ultimo istante.

IL MATCH L’Italcave parte con Margarito, Nicoletti, Pedace, Moroni e Dalla Villa. Risponde l’Az con Mascia, Pastorini, Blanco, Reyes, Marranghello. Partita equilibrata nei primi minuti di gioco con Margarito che alza un rito di Blanco sopra la traversa. Squadre tatticamente messe bene che praticamente si annullano sulla mediana. A sbloccarla è Gayardo che, dopo una penetrazione di Blanco sulla destra, prova il tiro, respinto da Margarito. Sulla ribattuta è la stessa Gayardo a colpire la sfera che, dopo aver toccato la traversa, termina sui piedi della nove teatina e poi in rete. Risposta Italcave dopo 3 minuti: Convertino per D’Ippolito, tocco in verticale per Dalla Villa che con una finta di corpo elude l’avversaria e arriva a trovare un diagonale vincente dalla destra dell’area di rigore dell’Az. Ma lo Statte continua ad attaccare: Dalla Villa recupera palla in difesa, taglio di Nicoletti a smarcare D’Ippolito che di punta impegna Mascia.

Ripresa con l’Az che tenta di accelerare. Dopo 1 minuto Reyes da fuori area impegna Margarito che con i piedi mette in angolo. Ma l’occasione ghiotta è per Dalla Villa che al quinto, dopo aver dribblato Marranghello, mette sul secondo palo con Mascia battuta ma la sfera fa la barba al palo. Sempre la 15 stattese, in transizione, all’ottavo, taglia bene e arriva alla conclusione di poco sul fondo alla destra di Mascia. Passano pochi secondi e Nicoletti illumina sulla sinistra Moroni che mette dentro di punta destra. Il pari pochi secondi dopo con Blanco: su punizione, buca la barriera e impatta il punteggio. Segue una fase nuovamente votata alla tattica rotta al 13’ da un tiro potente di Convertino dalla distanza che trova Mascia ben appostata. Ma a pochi secondi dalla fine la svolta: fallo di Blanco su Dalla Villa ed espulsione per l’Argentina. Uomo in più e palla a girare dello Statte che trova sul secondo palo Nicoletti. La sfera tocca il piatto della numero 10 gonfiando la rete e facendo esplodere i circa 100 tifosi stattesi che trascinano sino alla fine le rossoblù a una finale meritata contro il Sinnai.

MARZELLA: ‘PARTITA INTENSISSIMA. ABBIAMO VINTO CON LE GAMBE E COL CUORE’

Un gol sul finale che poteva arrivare dall’una o dall’altra parte. Termina nella porta dell’Az e lo segna l’Italcave Real Statte che torna a giocarsi la coccarda tricolore a due anni di distanza da quella di Norcia. Ancora una conferma per lo Statte per un Tony Marzella felice di quanto dimostrato sul campo e da entrambe le squadre che hanno dato vita a una partita davvero sul filo di lana che poteva essere decisa da un gol sul finale. Abbiamo vinto con merito contro una squadra che ha dimostrato tutto il suo valore ben espresso sia in campionato sia sul campo. Merito alla mie ragazze, alle quali va un plauso perché oltre alle gambe e alla testa hanno messo quel cuore che ha deciso questo match. Un ringraziamento a tutti i ragazzi che ci hanno sostenuto sugli spalti, anche a quei 5 che stamani hanno avuto un piccolo incidente senza grandi conseguenze fortunatamente. E poi un saluto speciale per Angelo, tifoso del Real, che ha avuto un problema di salute nei giorni scorsi”.

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-AZ GOLD WOMEN 3-2 (primo tempo 1-1)

MARCATRICI: pt 10’ 47’’ Gayardo (AZ), 13’ 28’’ Dalla Villa (RS); st 8’ 09’’ Moroni (RS), 8’ 42’’ Blanco (AZ), 19’ 42’’ Nicoletti (RS)

Italcave Real Statte: Margarito; Russo, Dipierro, Convertino, D’Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All Marzella.

Az Gold Women: Mascia, Vuttariello; Verzulli, Silvetti, Pastorini, Gayardo, Blanco, Reyes, Marranghello, Maione, Di Marcoberardino, Nobilio. All. Marcuccitti.

Arbitri: Astolfi (Rovigo), Perona (Biella). CRONO: Clignon (Cormons)

Espulso: Marcuccitti (all. Az) per proteste, Blanco per doppia ammonizione e Mascia a fine gara per proteste

Ammonite: Moroni, Dalla Villa (RS), Pastorini, Mascia (AZ)

Spettatori: 300 circa di cui un centinaio provenienti da Statte

CALENDARIO

QUARTI DI FINALE – VENERDI’ 1 MARZO

1) Lupe-Lazio 3-6

2) Ita Fergi Matera-Sinnai 0-4

3) Italcave Real Statte-Sporteam 5-0

4) Az Gold Women-Pro Reggina 6-0

SEMIFINALI – SABATO 2 MARZO

5) Lazio-Sinnai 1-5

6) Italcave Real Statte- Az Gold Women 3-2

FINALE – DOMENICA 3 MARZO

7) Sinnai - Italcave Real Statte ore 16.30 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II) ARBITRI: Francesca Muccardo di Roma 1 e Simonetta Romanello di Padova. CRONO: Raffaele Peppe di Formia

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI
Questo articolo Ŕ stato letto 572 volte.

Galleria immagini

Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica