Italcave la prima Ŕ buona

Sabato, 2 Marzo 2013

SPORTEAM BATTUTO 5-0 E SEMIFINALE A PESCARA PER LE ROSSOBLU

Approccio giusto e prestazione convincente e concreta. L’Italcave Real Statte vince la prima gara delle Final Eight di coppa Italia e accede alle semifinale. Gara che ha visto le ioniche imporsi per 5-0 contro uno Sporteam che, comunque, nonostante il risultato, ha giocato una partita tatticamente accorta. Le rossoblù, dal canto loro, hanno subito imposto il ritmo in un ottimo primo tempo e, nella ripresa, hanno gestito il cospicuo vantaggio accumulato.

IL MATCH Lo Statte inizia con Margarito, Nicoletti, Dalla Villa, Pedace, Moroni. Risponde lo Sporteam con Braiato, Ghigliordini, Massignan, Laurenti, Marulli.

Pochi istanti di gara e Dalla Villa si trova a tu per tu con Braiato, il portiere vicentino allunga la sfera e impedisce alla 15 stattese di insaccare. Ma il vantaggio arriva al terzo: Nicoletti per Dalla Villa, palla filtrante di prima intenzione a Moroni che a tu per tu con Braiato insacca. Un minuto dopo Nicoletti trova il braccio di un’avversaria a impedire il passaggio filtrante. Recupera Dalla Villa che salta Braiato e realizza il raddoppio. Ma l’inizio è scoppiettante: Dalla Villa, in contropiede, trova il terzo gol per le ioniche. Sempre al sesto azione ‘alla mano’ dell’Italcave con Convertino che da fuori area trova un destro che termina la sua corsa sul palo. All’ottavo buona uscita dal pressing di D’Ippolito-Nicoletti e Convertino, palla lunga per Pedace e sfera sullo stinco di Braiato. Pochi istanti e D’Ippolito, in piena area, dribbling su Laurenti e pallonetto che si spegne di un nulla sopra la traversa. La reazione dello Sporteam c’è ma è Margarito a esibirsi in un intervento plastico a togliere la palla dal sette alla sua sinistra. Azione successiva e Dalla Villa si fa praticamente tutto il campo sulla sinistra e incrocia il destro, palla fuori di pochissimo. Ma lo Sporteam con Massignan, dopo aver sfruttato una chiusura non precisa della difesa stattese, chiude Margarito. Solazzi inserisce a 6 dalla fine Massignan come portiere di movimento e la 5 dello Sporteam para di piede sulla conclusione dalla destra di Moroni. A questo punto il Real prova i tiri dalla distanza con Convertino, Dalla Villa e Moroni senza fortuna. La tattica di Solazzi porta Ghigliprdini a un tiro che permette a Margarito di allungarsi in basso a destra e parare. Rinvio e palla per Dalla Villa che salta in velocità il portiere di movimento e insacca il 4-0 meritato per l’Italcave che addirittura sfiora il 5-0 a 38 centesimi dalla fine con la stessa Dalla Villa che incrocia il tiro di sinistro di un nulla a lato.

Inizio ripresa e lo Statte cala la cinquina: su schema dal calcio di ripresa del gioco e Moroni prende palla sulla destra tiro in porta con Ghigliordini che è sulla traiettoria ma non riesce a salvare la propria porta. Il gol certifica una Italcave davvero padrona del campo in grado di poter arrivare al tiro in qualsiasi momento: come Moroni che prima dalla sinistra e poi davanti a Braiato trova l’estremo in maglia celeste riesce a neutralizzare il pericolo. Al sesto su schema da rimessa laterale, Nicoletti mette di poco a lato. Spettacolare quel che accade pochi istanti dopo: Dalla Villa e Moroni, da una fascia all’altra, si scambiano la palla con la giocatrice romana che da posizione defilata impegna Braiato. Lo Sporteam si fa vivo con Ghigliordini che poco dentro l’area di rigore permette a Margarito di tuffarsi sulla sinistra e deviare in corner la palla. Ancor più bello l’intervento a 5 dalla fine quanto Sperotto, dalla sinistra, prova il pallonetto sul palo opposto ma l’estremo ionico con la punta delle dita non solo evita il pericolo ma impedisce anche l’angolo. Peccato, poi, per il 6-0: a due dalla fine Dalla Villa recupera palla su Laurenti e serve D’Ippolito che non calcia in rete ma serve daccapo Dalla Villa la quale chiude troppo il compasso e mette a lato. Finisce con le rossoblù a salutare i sostenitori stattesi accorsi a vedere la gara. L’Italcave è in semifinale.

MARZELLA: ‘OTTIMO APPROCCIO IN ENTRAMBI I TEMPI’

Soddisfatto e soprattutto contento della prova messa in campo da parte delle sue ragazze. Tony Marzella, tecnico delle rossoblù, non può che essere impressionato positivamente da un team che ha fatto vedere le sue qualità sul parquet di Montesilvano. “Abbiamo affrontato una squadra che ci ha messo in difficoltà – sottolinea il trainer dell’Italcave -. Ci abbiamo messo alcuni minuti per andare in vantaggio ma, comunque, ho notato un grande approccio da parte di tutte le giocatrici. Stesso discorso nel secondo tempo quando ho chiesto di essere concentrate come nella prima frazione. Il gol dopo 7 secondi è la giusta risultante di quanto chiesto. Va bene così, sono contento del lavoro fatto in questa gara. Adesso recuperiamo le energie, che già abbiamo gestito nella seconda frazione facendo ruotare ancor più le giocatrici di movimento, e pensiamo alla semifinale”.

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-SPORTEAM UNITED 5-0 (primo tempo 4-0)

MARCATRICI: pt 3’ Moroni, 3’ 41’’ Dalla Villa. 5’ 15’’ Dalla Villa, 17’ 06’’ Dalla Villa; st 7’’ Moroni

Italcave Real Statte: Margarito; Russo, Dipierro, Convertino, D’Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All. Marzella

Sporteam United: Braiato, Massignan, Ghigliordini, Laurenti, Marulli, Mantoan, Olivieri, Bassan, Casati, Vigato, Scalzolaro, Sperotto. All Solazzi.

ARBITRI: Cinque (Roma 2), Del Giacco (Nola) CRONO: Cafaro (Sala Consilina)

Espulsa: Laurenti (S) per doppia ammonizione al 18’ del secondo tempo

Ammonita: Massignan (S)

Spettatori: 200 circa di cui una cinquantina provenienti da Statte

CALENDARIO

QUARTI DI FINALE – VENERDI’ 1 MARZO

1) Lupe-Lazio 3-6

2) Ita Fergi Matera-Sinnai 0-4

3) Italcave Real Statte-Sporteam 5-0

4) Az Gold Women-Pro Reggina ore 20.30 (Montesilvano, Palasport Corrado Roma)

SEMIFINALI – SABATO 2 MARZO

5) Lazio-Sinnai ore 11 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II)

6) Italcave Real Statte-Vincente 4 ore 15.30 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II) (ARBITRI: Roberto Astolfi di Rovigo e Chiara Perona di Biella Crono: Luana Clignon di Cormons)

FINALE – DOMENICA 3 MARZO

7) Vincente 5-Vincente 6 ore 16.30 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II)

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo Ŕ stato letto 478 volte.

Galleria immagini

Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica