Stone Five, pensieri rivolti alla capolista

Giovedý, 14 Febbraio 2013

Dopo la convincente vittoria di domenica contro il Rutigliano, le martinesi di Abbracciavento hanno ripreso la preparazione in vista del difficile impegno contro il Castellana.

Probabilmente bisogna attendere impegni più probanti per poter affermare che la Stone Five Martina ha archiviato il suo lungo momento sfavorevole, ma i due successi casalinghi consecutivi con Polignano e Rutigliano hanno di sicuro restituito sorrisi e punti alla truppa martinese. L’ultima gara con l’Azetium è stata a senso unico, anche se le volenterose baresi hanno battagliato fino all’ultimo secondo in quel del PalaWoytjla, pur consapevoli dell’evidente limite tecnico-tattico con la Stone Five. Dal canto loro, invece, le padroni di casa si sono mostrate sempre sicure, determinate e sul pezzo, dimostrando di non sottovalutare il più debole avversario con un atteggiamento mai spocchioso e arrogante. Il 13-0 finale la dice lunga sui valori messi in mostra sul parquet del PalaWoytjla di Martina, ma per le ragazze del tecnico Giuseppe Abbracciavento gli ultimi conquistati erano tre punti fondamentali per dar un ulteriore senso a questo campionato che, per forza di cose, e soprattutto di classifica, è da considerarsi di transizione in attesa di lidi più prestigiosi. Buona la prestazione di tutto il collettivo di viola vestito, capace di chiudere fin da subito la contesa. La preparazione delle martinesi è ripresa ieri sera, i pensieri sono già per il difficile impegno contro la capolista Castellana, squadra che ha bisogno di ben poche presentazioni. La partita è di quelle toste, ma in casa Stone Five ci sono i riferimenti statistici a venire incontro: lo scorso anno, infatti, la compagine della Valle d’Itria fu l’autentica bestia nera delle baresi. All’andata nella terra delle grotte terminò 2-2, risultato che, di fatto, consegnò il campionato all’allora Demar Martina. Al ritorno, invece, Eletti e socie fecero anche meglio battendo il team di Fanizzi per 4-3. Tuttavia quelli sono altri tempi, altri contesti e altre squadre. Sia il forte Effe.Gi. che la Stone Five, si presentano con tanti cambiamenti. Sulla carta i favori del pronostico non possono che andare ad appannaggio della capolista, ma quello che conta è il campo e spesso ha detto che la squadra di Abbracciavento, contro le grandi, sa offrire prestazioni importanti.

Questo articolo Ŕ stato letto 363 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica