La Don Tonino Bello Molfetta capolista non si ferma

Martedý, 18 Dicembre 2012

Vince ancora la Don Tonino Bello Molfetta contro il San Marco Mola in quel di Mola di Bari nonostante le importanti assenze: le molfettesi si impongono con un sonoro 2 a 10 sulle padrone di casa, risultato che testimonia il buon momento che le ragazze del presidente Mimmo de Candia stanno attraversando, infatti, all’inizio delle gare ufficiali la Don Tonino Bello Molfetta ha sempre vinto tutti gli incontri. La gara comincia con le ospiti in attacco costante ma sono le padrone di casa del Mola a passare in vantaggio con una sfortunata autorete di Pagliara al 6’. Le molfettesi non si scompongono e pareggiano 6 minuti più tardi con capitan Porta. Al 16’ Pagliara si fa perdonare l’autorete portando in vantaggio le biancorosse, goal che anticipa di solo un minuto la rete di Scivetti che al suo esordio con la maglia della Don Tonino Bello, dopo il trasferimento avvenuto in settimana dalla N. F. Giovinazzo, risolve una mischia in area depositando la palla in fondo al sacco per il provvisorio 1 a 3. Anche il San Marco Mola si fa vedere dalle parti di Agostinacchio che si fa trovare pronta alla deviazione in angolo. Le molfettesi spingono sull’acceleratore per mettere al sicuro il risultato e, dopo quattro legni colpiti da Porta e uno da Pagliara, al 28’ arriva il quarto goal per opera di Ciccolella. Nemmeno il tempo di riprendere il gioco che Boccanegra trafigge ancora la porta avversaria con un tiro dalla distanza portando il risultato al sicuro sull’ 1 a 5. In pieno recupero le padrone di casa accorciano il risultato mettendo a segno la seconda rete grazie ad una disattenzione difensiva. La prima frazione di gara dunque si conclude col risultato di 2 a 5. Nel secondo tempo le piccole della Don Tonino Bello Molfetta fanno la voce grossa: al 6’ è la quindicenne Camporeale a portare a sei le reti per le biancorosse, seguita al 10’ da Racanati che dopo un lungo stop dovuto a guai muscolari ritorna a giocare ed a gioire in campo con le compagne. Al 15’ Agostinacchio si rende autrice di due interventi importanti negando il terzo goal agli avversari, mentre sul versante opposto è l’altra “piccola” della squadra Pati a mettere a segno la sua personale doppietta in soli due minuti portando il risultato sul 9 a 2 per le molfettesi. A quattro minuti dalla fine, dopo l’ennesimo palo di Vendola, anche Camporeale festeggia la sua personale doppietta che chiude definitivamente la partita. Piccola nota stonata della giornata è l’infortunio di Ciccolella che in un contrasto subiva una forte contusione al piede. Il risultato finale è di 10 a 2 per la Don Tonino Bello Molfetta. Intanto la squadra con mister Minervini ed i dirigenti sono già concentrati per la “Final Four” di Coppa Italia, le cui semifinali contro la New Team Noci si disputeranno mercoledì 19 alle ore 19 al Palazzetto dello sport G. Piazzolla di Margherita di Savoia; la squadra vincitrice disputerà poi sempre a Margherita di Savoia, la finale venerdì 21 alle ore 21 tra la vincente dell’altra semifinale tra la Salinis di Margherita di Savoia e l’Effe. Gi. Castellana. Per le finali di venerdì 21 p.v. si sta organizzando un pullman di sostenitori al seguito; l’auspicio e che siano in tanti i molfettesi ad aderire ed a sostenere la squadra della Don Tonino Bello, che disputerebbe la seconda finale di Coppa Italia nella storia del Futsal femminile in Puglia, dopo quella del 6 gennaio 2007, vinta dalla squadra pluricampione d’Italia del Real Statte. Il contributo di partecipazione per il posto in pullman gran turismo è di € 5,00, senza altre spese d’ingresso al palazzetto; tutti coloro che fossero interessati possono rivolgersi ai numeri 3298024266 (Domenico), 3313215656 (Corrado), 3476352851 (Damiano).

Questo articolo Ŕ stato letto 596 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica