MVP - Davide Putano

Giovedý, 6 Dicembre 2012

MVP – Davide Putano

M.V.P. acronimo di Most Valuable Player – letteralmente “Giocatore di maggior valore” – è la nuova rubrica di FutsalMania interamente dedicata alla Serie A 2012/13! L’idea di Carlo De Sandoli prende spunto dal nuovo progetto FantaFutsal, il primo “fantagioco” dedicato al Futsal Italiano. Ogni M.V.P. sarà deciso al termine della giornata di riferimento in collaborazione con Cristina Battista, responsabile di www.fantafutsal.it.

Davide Putano, da Palermo con furore, è il Miglior Giocatore di questa Settimana. Il 27enne portiere della Luparense, già due Scudetti nel palmares, è stato decisivo nella vittoria della Supercoppa Italiana contro l’Asti.

IDENTIKIT

Nome: Davide
Cognome: Putano
Soprannome: Gordinho
Età: 27
Luogo di Nascita: Palermo
Hobby: xBox, Play
Musica: J-Ax, Gemelli Diversi
Piatto preferito: Carne alla griglia
Frase: Vince sempre il più forte
Sogno nel cassetto: Poter rappresentare una squadra Palermitana

PRIMI PASSI
Ho cominciato all’età di 15 anni con il Palermo del Presidente Matta. I miei genitori erano felici che praticassi sport, non mi hanno mai ostacolato e poi a scuola ero bravo. Una cosa in particolare che ricordo? Che tutti facevano i complimenti a mio padre per quanto ero forte (se la ride, ndr). Questo Sport è per me un lavoro, e di conseguenza non riesci a viverlo con la stessa spensieratezza che hai quando giochi tra amici. Non ho mai avuto un “sogno”, di sicuro però speravo di diventare un Calciatore di Serie A.

CARRIERA
Giocavo con la Juniores e il mister mi chiese subito di rimanere anche con l’Under 21. Poi “fortunatamente” si fecero male i portieri della Prima Squadra e il grande mister Gino Palumbo mi fece esordire contro la Lazio Genzano: era l’11 Dicembre del 2004. Fu un periodo stupendo perché poi rimasi in pianta stabile con la prima squadra. Non ho una Stagione positiva in particolare, la più bella è stata sicuramente quella dello scorso anno con la vittoria dello Scudetto nel derby. Nella mia Carriera ho vinto 2 Supercoppe Italiane (2009 e 2012), 2 Scudetti (2006/2007 e 2011/12) e un Torneo con la Nazionale Under 21 a Conversano, con mister Minicucci. Di partite belle ce ne sono tante: una delle più significative è Gara2 della Finale Scudetto dell’anno scorso. Giocare in Serie A è un emozione unica: si sente nell’aria del Palazzetto qualcosa di frizzante, che solo chi gioca può capire.

MAGIC MOMENT
Credo sia importante fare sempre bene per ricambiare la fiducia della società. La fortuna non è solo casualità; bisogna impegnarsi, fare qualcosa di positivo, per “attirarla”. Quest’anno ci sono tanti impegni, e un titolo lo abbiamo già messo in bacheca. Adesso è importante continuare su questa strada e lavorare per farsi trovare pronti nei momenti decisivi. Gol non ne faccio quasi mai, però dai prometto che quest’anno ne farò uno! Mica sono Laion io! (risate, ndr)

LIFESTYLE
Diciamo che da un paio di anni sono tranquillo! Sveglia alle 8.30, colazione con un buon caffé, che non può mai mancare, e poi allenamento. Al rientro mi preparo da mangiare, resto un po’ al computer, magari mi concedo una passeggiata pomeridiana; quindi la spesa, sistemo un po’ casa e poi di nuovo allenamento. Infine: cena, film e sotto le coperte. Prima di prendere sonno però, mi dedico un po’ alla lettura. Abito da solo e passo tanto tempo insieme alla mia ragazza.

FANTAFUTSAL
Certo che sono iscritto! Ma non potendo comprare i migliori, per via dei pochi milioni a disposizione, ho scelto questa squadra: Putano, Pedotti, Nicolodi, Merlim e Patias. Mentre, se dovessi scegliere i Top5 della Serie A (sarebbe difficile): Kiko, Honorio, Merlim, Borruto e Nicolodi.

Carlo De Sandoli
Responsabile FutsalMania.it

Questo articolo Ŕ stato letto 1527 volte.

Galleria immagini

Vai alla rubrica M.V.P. »

Altri articoli in questa rubrica

Mercoledý, 15 Maggio 2013
Venerdý, 19 Aprile 2013
Mercoledý, 10 Aprile 2013
Giovedý, 7 Marzo 2013
Martedý, 5 Marzo 2013
Martedý, 5 Marzo 2013