MVP - Stefano Mammarella

Mercoledý, 14 Novembre 2012

MVP – Stefano Mammarella

M.V.P. acronimo di Most Valuable Player – letteralmente “Giocatore di maggior valore” – è la nuova rubrica di FutsalMania interamente dedicata alla Serie A 2012/13! L’idea di Carlo De Sandoli prende spunto dal nuovo progetto FantaFutsal, il primo “fantagioco” dedicato al Futsal Italiano, diventato un cult dopo appena poche settimane dal lancio online. Ogni settimana la rubrica darà spazio e voce al miglior calcettista della giornata. Dai primi passi all’esordio assoluto; dal primo gol alla vita di tutti i giorni; per finire con il quintetto base del proprio FantaFutsal Team! Un “nuovo” modo per conoscere meglio i protagonisti del Futsal Italiano.

Ogni M.V.P. sarà deciso al termine della giornata di riferimento in collaborazione con Cristina Battista, responsabile di www.fantafutsal.it.

IDENTIKIT

Nome: Stefano
Cognome: Mammarella
Soprannome: Il Cucchia
Età: 28
Luogo di Nascita: Chieti
Hobby: Fai da te
Piatto preferito: Tutti
Frase: “Un giorno scopriremo il perché del nostro soffrire
Sogno nel cassetto: Vincere il Mondiale di Futsal

PRIMI PASSI
Avevo 13 anni quando ho cominciato a giocare a futsal. I miei mi hanno sempre lasciato il via libera su tutto, ma sempre con ritegno. Ricordo di tutte le partite giocate per strada con i miei amici. Tante differenze rispetto ad oggi: adesso sono anche papà, quindi la vita ti cambia da cosi a cosi. Prima, invece, non pensavi a nulla ti divertivi e finita la giornata andavi a letto sapendo che domani non dovevi pensare a niente. Ho lavorato tanto per diventare un giocatore di Serie A: qualcuno me ne ha data la possibilità ed io ne sono molto contento.

CARRIERA
A 14 anni ho cominciato a giocare con l'Under 18, poi a 16 con l'Under 21 per poi approdare in A2 con il Chieti dove facevo il secondo portiere. Infine, a 24 anni, al Montesilvano. Il mio primo esordio è stato con il Chieti in A2. A 18 anni la mia prima vera partita contro il Belluno: finì 6-5 per noi e fu un’emozione bellissima, particolare, che veniva da dentro il corpo. Stupendo cominciare a giocare al Futsal. Siccome sono portiere non faccio tanti gol, ma uno a stagione ci sta sempre. La Stagione migliore è stata sicuramente quella del 2011: Scudetto, Coppa dei Campioni, Premio di Miglior Portiere al Mondo e medaglia di Bronzo agli Europei. La partita più bella è stata con la Nazionale U21 contro l’Ucraina, mentre la più brutta con l’U18 contro la Spagna: perdemmo 9-6. Giocare in Serie A per me significa puro divertimento e tantissima tensione.

MAGIC MOMENT
Ti dico: come nel calcio, essere il migliore della settimana è una cosa difficilissima. Quindi sono molto entusiasta perchè vuol dire che ho dato una mano ai miei compagni di squadra. Il periodo positivo dipende sempre da quello che fai in settimana: lavorare tanto per dare il massimo in campo. I miei obbiettivi sono scontati: riuscire a vincere tutto durante l'anno, poi quello che viene è tutto frutto del lavoro… e speriamo che arrivi qualcosa. Anche gli obiettivi di squadra sono gli stessi, direi. Quanti gol? Spero di farne almeno uno, ma ai tifosi ne prometto due.

FANTAFUTSAL
Non sono iscritto… Ma per me i Migliori 5 sono Laion, Borruto, Calderolli, Patias ed Hector.

SPECIALE THAILANDIA 2012
È una esperienza unica, indimenticabile. La viviamo giorno per giorno. E ogni giorno che passa continuiamo a sognare. La camera la condivido con il capitano dei capitani: Marcio forte. Le giornate le passiamo facendo allenamenti, riunioni tecniche quando ce n'è bisogno, e poi un po' di svago con il “patonci” (traversone). In gruppo sono tutti simpatici, uno in particolare? Sono indeciso se Leggiero o Romano. L'Italia ci crede ed è quello che dobbiamo fare anche noi, perchè solo credendoci si avverano i sogni…

Carlo De Sandoli
Responsabile Comunicazione FutsalMania

Questo articolo Ŕ stato letto 1797 volte.

Galleria immagini

Vai alla rubrica M.V.P. »

Altri articoli in questa rubrica

Mercoledý, 15 Maggio 2013
Venerdý, 19 Aprile 2013
Mercoledý, 10 Aprile 2013
Giovedý, 7 Marzo 2013
Martedý, 5 Marzo 2013
Martedý, 5 Marzo 2013