Stone Five, continua il lavoro per la nuova sfida al Città di Taranto

Mercoledì, 7 Novembre 2012

Le biancazzurre di Giuseppe Abbracciavento si ritroveranno domani sera al PalaWoytjla per un’altra seduta d’allenamento. Ottimo lo stato d’animo generale.

Due vittorie in altrettante partite di campionato regalano fiducia e consapevolezza nei propri mezzi. Se poi si considera anche la Coppa Puglia, le vittorie consecutive della Stone Five in stagione sono quattro. Reduce dal rotondo 4-15 di Polignano, le martinesi del tecnico Giuseppe Abbracciavento sono già tornate a lavoro. In terra barese sono arrivate buone indicazioni da tutto il gruppo, anche se considerare l’evidente divario tecnico-tattico tra le due squadre è doveroso. Buona la condotta di gara di capitan Eletti & C, capaci di chiudere il discorso tre punti già nel primo tempo. Poi saggia decisione di Abbracciavento di far ruotare tutta la rosa e iniziare a centellinare al meglio le energie, perché domenica si torna a tutt’altro contesto. A Martina, per la terza giornata di campionato, si rinnoverà la sfida con il Città di Taranto, reduce dalla sconfitta interna contro lo United Noci (4-6) rimediata nell’ultimo turno e già estromesso dalla Coppa Puglia dalle stesse martinesi. Per le rossoblù un solo punto conquistato finora, vale a dire quello nella gara d’esordio di campionato a Conversano (4-4). Un gruppo, quindi, pronto a scendere in Valle d’Itria con tanta voglia di riscatto e di conquistare la prima vittoria in campionato. Tuttavia non sarà facile, perché dal canto suo la Stone Five vuole proseguire la scia vincente e rimanere nei piani alti della classifica. Abbracciavento, da far suo, non chiede altro: umiltà, concentrazione e voglia di vincere. Fattori che nello scontro (agonistico, s’intende) con le brave tarantine, saranno fondamentali. Intanto la truppa martinese si ritroverà domani sera al PalaWoytjla per continuare la marcia d’avvicinamento alla gara col Città di Taranto.

Questo articolo è stato letto 324 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica