Stone Five, esordio ok: battuta la Free Style

Lunedý, 29 Ottobre 2012

Finisce 4-3 per le ragazze di Giuseppe Abbracciavento. Doppietta decisiva di Iurlaro, Calabrese e Mele per le padroni di casa, per le ospiti due sigilli illusori di Colucci e Mesto.

Esordio con vittoria per la Stone Five Martina. La formazione martinese si aggiudica il derby con la Free Style, 4-3 il risultato finale per le padroni di casa. Grande prova di carattere per le ragazze del tecnico Giuseppe Abbracciavento, capaci di portare a casa tre punti importanti. Decisiva la doppietta di Iurlaro, in mezzo i gol di Calabrese e Mele. Per la formazione “ospite” doppietta di Colucci e Mesto. Gara vibrante che ha visto in vantaggio sempre le locali, raggiunte solo momentaneamente sul 3-3 nella ripresa, salvo poi mettere definitivamente la freccia a due minuti dalla fine con la provvidenziale Iurlaro.

ELETTI SEMPRE PRONTA La Stone Five Martina scende in campo con Eletti, Iurlaro, Mele, Laneve, Di Gioia. Risponde il Free Style con Longo, Spada, Laghezza, Stasi, Palmisano. Le locali iniziano bene, al primo minuto Laneve impensierisce Longo con una conclusione insidiosa, ma la sfera termina di poco a lato. Sono già le prove generali del gol che arriva un minuto dopo. Iurlaro a tu per tu con Longo la mette a sedere e deposita in rete a porta sguarnita, Stone Five avanti. La Free Style, però, si organizza e si getta subito alla ricerca del pari. Ci provano Palmisano, Spada e Stasi, ma Eletti non si fa mai trovare impreparata e sventa i pericoli. Le padroni di casa rispondono con il sempre pericoloso sinistro di Di Gioia, Longo si distende e mette in corner. Gara vibrante ed avvincente, merito di entrambe le formazioni. Settimo minuto, Stasi coglie la traversa e grazia la Stone. Undicesimo minuto, bella girata di destro di Carrieri, ma Longo c’è. La gara non conosce attimi di sosta. Nel giro di un minuto Palmisano testa ancora i riflessi di Eletti, sempre efficienti. Al ventitreesimo le martinesi di casa ristabiliscono la parità nelle traverse: la coglie Laneve con un siluro dalla distanza a Longo battuta. Ma la Free Style non si arrende e al venticinquesimo perviene al pari con Mesto, brava a ribadire in rete un calcio d’angolo dalla destra. La Stone Five accusa il colpo, ma non troppo. Tre minuti dopo Calabrese, infatti, ristabilisce le distanze con un tap-in ravvicinato dopo una imperfetta respinta di Longo su tiro di Laneve, Stone di nuovo avanti e primo tempo agli archivi.

IURLARO MATCH-WINNER La ripresa inizia con i buoni auspici delle padroni di casa, desiderose di apporre una seria ipoteca sul match. Al terzo minuto Calabrese ci prova da fuori, Longo si distende e mette in corner. Al trentacinquesimo la gara rischia di prendere una piega imprevista per la Stone Five: cross di Palmisano per l’accorrente Colucci, colpo di testa ravvicinato sventato miracolosamente da Eletti. Nell’occasione la portierona martinese ha la peggio, urtando la testa al palo. Al suo posto entra l’esordiente Sumerano, nelle insolite vesti di portiere. Siamo al trentacinquesimo. Cinque minuti più tardi miracolo di Longo su tiro ravvicinato di Laneve, pericolo sventato con l’aiuto della traversa. Ma solo un giro di lancette dopo arriva il gol di Colucci per la Free Style, gara di nuovo in parità: 2-2. Nemmeno il tempo di gioire, però, che la Free Style deve fare i conti con la grande reazione delle ragazze di Abbracciavento. Al quarantaduesimo, infatti, Mele batte Longo con un destro scoccato in area di rigore, riportando avanti le martinesi di casa. Tuttavia la gara rimane aperta ed equilibrata, la Free Style e al quarantacinquesimo trova il nuovo pari ancora Colucci, è 3-3. A undici minuti dal termine Eletti ritorna tra i pali della Stone. La gara sembra incanalarsi sui binari del pari, ma invece la Stone Five non ne vuol sapere di impattare all’esordio. Tocca a Iurlaro segnare il gol da tre punti a due dal termine, il suo destro da posizione defilata è d’autore, Longo battuta. Grande merito va a Di Gioia, suo l’assist. Dopo quattro minuti di recupero si va negli spogliatoi, vince la Stone Five Martina. Domenica a Polignano.

TABELLINI

Prima giornata di campionato, girone B

Stone Five Martina – Free Style Martina 4-3 (2-1)

Stone Five Martina: Sumerano, Giglio, Laneve, Calabrese, Iudici, Carrieri, Novembre, Mele, Iurlaro, Di Gioia, Eletti, Zingarelli. All. Giuseppe Abbracciavento

Free Style Martina: Longo, Colucci, Stasi, Palmisano, Bisignano, Ippolito, Laghezza, Spada, Adduci, Mesto, Milli. All. Maurizio Miola

Arbitro: Massimiliano Tatulli di Molfetta

Marcatrici: 2′Iurlaro, 25°Mesto (F), 30°pt Calabrese, 40°Colucci (F), 41°Mele, 45° Colucci (F), 58°Iurlaro

Ammonite: -

Angoli: 4-5

Recupero: 1 PT, 4 ST

SALA STAMPA

«Vittoria di carattere»

Giuseppe Abbracciavento loda il gruppo dopo i tre punti nel derby: «Abbiamo reagito nonostante le difficoltà incontrate»

Nel post-match Giuseppe Abbracciavento è raggiante, consapevole di aver iniziato il campionato nel migliore dei modi. «Abbiamo vinto questa partita perché la volevamo vincere. Siamo scesi in campo con determinazione e voglia di conquistare questi tre punti. Nonostante le difficoltà e il problema al portiere, le ragazze sono state davvero brave. Abbiamo anche qualche acciacco in corso, ma abbiamo superato anche questo problema. La Free Style è una buona squadra, darà fastidio a molte compagini e potrà recitare un bel ruolo importante in questo campionato. Dobbiamo migliorare sotto porta, sprechiamo tanto, così come ha sprecato il Free Style. E ora la trasferta di Polignano, affronteremo questa matricola con lo stesso impegno che riserviamo a ogni partita».

Questo articolo Ŕ stato letto 357 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica