Nicoletti: ‘Il nostro segreto? Metterci sempre in discussione’

Mercoledì, 9 Gennaio 2013

Quattordici giorni al PalaCurtivecchi. Non è il titolo di un film ma due partite consecutive da vivere all’interno del palazzetto di casa per una Italcave Real Statte sempre al primo posto a punteggio pieno. Un dato è evidente: la squadra non abbassa mai la guardia soprattutto quando si ritorna a giocare dopo un periodo lungo quasi un mese di stop tra girone d’andata e di ritorno.

“Un’altra dimostrazione che noi ci siamo e non sottovalutiamo nessuno”. Susanna Nicoletti racconta il momento stattese in questo 2013. Un gruppo che sembra rigenerarsi partita dopo partita merito anche di una guida tecnica che si mette in discussione ogni giorno. “Sicuramente il lavoro mentale fatto in questa stagione sta dando frutti importanti. Lo scorso anno abbiamo lasciato per strada qualche punto di troppo con le cosiddette piccole. Ma in questa annata mister Marzella ha ancor più puntato sul restare sempre ad alti livelli in qualsiasi gara, contro qualsiasi avversario. Dimostrazione è l’approccio di domenica scorsa contro il Vittoria: 3 gol in 2 minuti, il vantaggio dopo nemmeno 60 secondi. Numeri che parlano da soli”.

E se l’aspetto mentale ha il suo peso, lo stesso va’ considerato nel percorso di crescita tattica. “Abbiamo, stiamo e lavoreremo nel miglior modo possibile. Tutti stiamo salendo negli automatismi, da noi ragazze anche al mister stesso. Lui, infatti, come tutto il gruppo, si è messo in discussione, ha inserito nuovi automatismi, nuovi moduli di gioco e, soprattutto, costruita una squadra davvero forte. Noi ci divertiamo, notiamo la sua gioia nel vedere la trasformazione pratica di ciò che studiamo in settimana e, naturalmente, la sua meticolosità nel migliorare anche i minimi dettagli gara dopo gara. Probabilmente tutto questo mix è per noi motivo in più per essere ancor più pronte sul pezzo. Miglioreremo, certo. Ma col sorriso tutto diventa più semplice e sapremo anche affrontare gli eventuali momenti meno belli che possono arrivare durante la stagione anche se – sorride Nicoletti – speriamo non arrivino mai”.

Il Locri e il Salandra: due partite che possono regalare punti importanti per la classifica dello Statte. La pivot di Parabita è consapevole di giocarsi 6 punti con l’aiuto del pubblico amico ma la politica di ‘Pollicino’ è sempre la migliore. “Adesso affrontiamo una squadra che gioca per la salvezza, poi un team secondo in classifica. Ogni gara è per noi motivo di massima attenzione e concentrazione. L’ho detto in precedenza e lo ribadisco. Con le calabresi abbiamo alcuni obiettivi da raggiungere e dobbiamo farlo, poi ci sarà una gara contro una delle squadre al vertice, così come sarà più avanti con la Reggina e la Jordan. Ma viviamole sempre giornata dopo giornata, pensiamo sempre alla gara più vicina. Fino ad ora è stato il nostro ‘segreto’, continuiamo a seguire questa via per confermarci in vetta al nostro raggruppamento e tra le migliori squadre di serie A”.

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1150 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica