Grande presentazione per la Renault A. Gragnano in perfetto stile hollywoodiano

Domenica, 26 Settembre 2010

Grande presentazione per la Renault A. Gragnano in perfetto stile hollywoodiano, con fumi, laser, musica, campioni, artisti e cantanti, che hanno lasciato esterefatto il pubblico presente alla "prima" nella Tendostruttura Comunale di Gragnano.

Tendostruttura tirata a lucido, brulicante di colori, ma soprattutto con un campo di calcio a 5, che sembrava una vera "bomboniera", nella quale fermeva un brusio dolce e ricco di emozione per questo grande ritorno nella città di Gragnano.

Si è iniziato con una perfomance della cantante Claudia Coticelli, che insieme a Ciro Ingenito, hanno presentato dapprima i calciatori che delizieranno nella prossima stagione sportiva i gragnanesi, per poi passare i microfoni agli esilaranti Gigi & Ross, che dapprima hanno scherzato con i calciatori gragnanesi e mr. Pierrotti, per poi esprimersi nelle gag più divertenti che propongono anche su Zelig.

Grande spettacolo anche quello espresso successivamente nella gara amichevole con il Bisceglie di mr. Capurso, con un Gragnano davvero spumeggiante che ha strappato appluasi a ripetezione al pubblico presente. Un Gragnano che è sceso in campo senza timori referenziali nei confronti dell'avversario di caratra superiore, e nel quale si è subito visto la sapiente mano di mr. Pierrotti, che nel giro di soli 4 giorni ha dato gioco e una quadratura tattica ad una squadra che ha messo più volte in difficoltà i pugliesi.

Ottima prova di tutti, con un Tiago Bortolon che ha impressionato più di tutti tra i nuovi, e con le solite conferme del loro grande talento di Lucas Durante, Daniel Viapiana e Mario Machado, che hanno regalato insieme ai compagni grandi momenti di futsal. Bene anche Gerardo Amoruso tra i pali, sicuro e sempre attento, come buona è stata la prova anche del "gladiatore" Gabriele Cuomo, deciso e pimpante come al solito.

Per la cronaca la gara è finita 2 a 2, con il Gragnano per primo a passare in vantaggio con Mario Machado, che ha scritto il suo nome nella storia come autore della prima rete nella Tendostruttura di Gragnano, con una punizione "perfetta". Del "cacciabombardiere B52", Lucas Durante la seconda marcatura, quella del secondo vantaggio, che ha sfruttato una grandissima giocata di Tiago Bortolon che gli ha servito un assist baciato al secondo palo.

Unica nota stonata, un infortunio a Mario Machado, che nel finale ha battuto il capo a terra e si è procurato un taglio al sopracciglio sul quale sono state apposti tre punti di sutura che mettono a rischio la sua presenza alla prima di campionato di sabato prossimo a Reggio Calabria.

Adesso, da sabato si inizia a fare sul serio, con i tre punti in palio, partendo proprio da quel Reggio che l'anno scorso ha conteso la permanenza in A2 proprio ai gragnanesi, quindi archiviata la festa dell'inaugurazione, con i doverosi ringraziamenti al Bisceglie che si è dimostrata società di stile e di una disponibilità eccelsa, giunge l'ora da lunedì di pensare al futuro e di pensare al campionato.

Ufficio Stampa Leonida Gragnano Futsal

Questo articolo Ŕ stato letto 807 volte.
Vai alla rubrica News & Comunicati »

Altri articoli in questa rubrica

Venerdý, 27 Novembre 2015
Giovedý, 26 Novembre 2015
Giovedý, 22 Agosto 2013
Venerdý, 9 Agosto 2013
Giovedý, 8 Agosto 2013
Giovedý, 18 Luglio 2013