Coppa Italia - Futsal Taranto

Sabato, 11 Settembre 2010

La Futsal Taranto stecca all’esordio

La prima ufficiale non sorride alla Futsal Taranto, almeno per quel che riguarda il punteggio. I ragazzi di coach Bommino cadono per 5-1 nella gara di andata degli Ottavi di Finale della fase regionale di Coppa Italia contro la LC Five Martina. Sul parquet del ‘PalaFive’ di Putignano (indisponibile il ‘PalaWojtyla’ di Martina Franca), davanti a più di duecento spettatori, è stata una gara per i rossoblù condizionata dalle assenze di Morrone, Ederson, Urgesi e Albano, che hanno inciso soprattutto sul reparto offensivo, e da qualche decisione arbitrale affrettata (su dieci falli totali, sei ammonizioni, una della quali è costata l’espulsione a Masella dopo appena un quarto d’ora di gioco). Il match è servito da rodaggio per i due tecnici che hanno potuto testare le condizioni dei rispettivi roster in vista dell’inizio del campionato, contro un avversario di pari categoria: e la Futsal sotto il profilo del collettivo è apparsa in crescita, nonostante qualche errore individuale soprattutto in fase difensiva, restando in partita fino a dieci minuti dal termine. Da evidenziare la strepitosa prova di Marco Rizzotti, protagonista di un autentico duello tra portieri con il collega martinese Boschiggia.
E a proposito di portieri, le due squadre hanno subito dovuto prendere confidenza con una novità del regolamento: da questa stagione, infatti, gli estremi difensori non possono ricevere più di un retropassaggio nella stessa azione, di conseguenza diventa praticamente inutile schierare il quinto uomo di movimento.

LA CRONACA. La LC Fivre Martina parte con Boschiggia; M. Scatigna, Martellotta, Vera e Tobias come quintetto base. Taranto risponde con Rizzotti, Masella, Sergio, Orlandi e Luigi Cianciaruso. Il vantaggio dei padroni di casa arriva dopo quattro minuti con Tobias, che imbucato da Scatigna batte Rizzotti. Subito dopo risponde la Futsal con Masella, il quale da posizione decentrata dal limite dell’area colpisce in pieno la traversa. Altra azione di marca rossoblù al 14’: Sergio in volèè effettua un pallonetto che solo un colpo di reni miracoloso di Boschiggia evita si trasformi in gol. Dal ventesimo inizia lo show dei portieri con Rizzotti e Boschiggia che ingaggiano un autentico duello a distanza effettuando interventi da campione su Tobias e Dalpaz, l’estremo tarantino, e su Luigi Cianciaruso quello martinese. Al 26’ quinto fallo per LC Five fischiato a Scatigna. Due minuti più tardi il Martina raddoppia: Tobias serve Dalpaz nel cuore dell’area di rigore, per l’attaccante è un gioco da ragazzi battere Rizzotti con un piatto preciso.

Nel secondo tempo cambia il quintetto base della Futsal, che parte con Masiello tra i pali; Sergio, Valentini, Lupoli e Orlandi. Al 14’ i ragazzi di Bommino accorciano le distanze con un potente calcio di punizione di Sergio che buca la barriera e si infila alle spalle di Buschiggia. La stanchezza si fa sentire ed il ritmo cala su entrambi i fronti. La LC Five, però, sembra avere più birra nelle gambe e al 19’ trova il tris con Vera, il quale sfrutta un errore difensivo e da fuori area insacca. Entrambe le squadre vanno al quinto fallo, al 21’ la Futsal e al 24’ la LC. La partita si chiude con le ultime due marcature martinesi: al 25’ Tobias, favorito da un rimpallo difensivo, mette a segno praticamente a due passi dalla linea di porta. Al 30’ Martina commette il sesto fallo: tiro libero del Taranto con Sergio, ma Buschiggia è bravo a deviare. Sugli sviluppi del corner la LC riparte in contropiede e Di Giuseppe sigla il gol che chiude il match. Appuntamento sabato prossimo al ‘Palafiom’ con la gara di ritorno. Palla al centro alle ore 16:00.

Non può che essere rammaricato, a fine partita, coach Angelo Bommino, che sintetizza così l’analisi della partita: “Le assenze hanno senz’altro condizionato la partita, poiché avevamo fuori giocatori importanti del quintetto base cui è andata ad aggiungersi l’espulsione frettolosa di Masella che ci ha lasciati ulteriormente con gli uomini contati. Quindi anche sul piano del gioco ci sono mancati ragazzi che potevano creare pericoli negli ultimi metri. Nel reparto arretrato abbiamo subito gol per qualche ingenuità di troppo su palla inattiva. Per il resto, un po’ per la stanchezza e un po’ per merito degli avversari è maturata la sconfitta”.

Non ha potuto presenziare all’incontro il direttore generale Fortunato D’Urso, colpito da un grave lutto familiare. A “Germano” e alla sua famiglia il cordoglio di tutta la Futsal Taranto.

TABELLINO (Ottavi di Finale di andata di Coppa Italia, fase regionale)
LC Five Martina – Futsal Taranto (2-0) 5-1
Marcatori:
4’ pt, 25’ st Tobias (LC), 28’ pt Dalpaz (LC), 14’ st Sergio (FT), 19’ st Vera (LC), 31’ st Di Giuseppe (LC)

LC FIVE MARTINA: Boschiggia; Vieira, Solidoro, Martellotta, M. Scatigna, Di Giuseppe, Vera, Dalpaz, Baldassarre, Tobias; Longo Coach: Eurico De Souza.
FUTSAL TARANTO: Rizzotti; Laterza, E. Cianciaruso, Lupoli, Sergio, L. Cianciaruso, Orlandi, Valentini, Masella; Masiello. Coach: Angelo Bommino.

Ammoniti: Masella, Sergio, Laterza, E. Cianciaruso, Orlandi (FT); Martellotta (LC)
Espulsi: Masella (13’ pt) per somma di ammonizioni (FT)
Arbitri: Mitrotti di Brindisi, Lezzi di Lecce.
Note: start ore 16:00 presso il ‘PalaFive’ di Putignano. Pioggia intensa fino a poco prima dell’inizio della gara. Spettatori oltre 200.

Cordiali saluti,

Gabriele Russano

Ufficio Stampa Futsal Taranto

Questo articolo Ŕ stato letto 1303 volte.
Vai alla rubrica News & Comunicati »

Altri articoli in questa rubrica

Venerdý, 27 Novembre 2015
Giovedý, 26 Novembre 2015
Giovedý, 22 Agosto 2013
Venerdý, 9 Agosto 2013
Giovedý, 8 Agosto 2013
Giovedý, 18 Luglio 2013