Virtus Cap - Atl.Modugno 0-7

Martedý, 29 Novembre 2016
Quarta giornata di andata del campionato di serie C di calcio a cinque femminile che vede l'Atlético Modugno ospite nel campo del Virtus Cup 74. Nell'Atletico assenze pesanti di Lavopa e Di Meo reduci da infortuni nell'ultima partita disputata di Coppa Puglia contro il Conversano. Scendono in campo Pellegrino, Gattulli, Ferrari, Cotugno e Laforgia in porta. L'Atletico gestisce con tranquillità la palla creando chiare occasioni da gol sfortunatamente non dando effetti sperati, ma con pazienza le gialloblu continuano ad attaccare. Una piccola incertezza in difesa per l'Atletico che vede la Virtus trovarsi di fronte all'estremo difensore Laforgia che nn fa rimpiangere capitan Mercurio, parando in uscita il tiro; cambio di fronte, l'Atletico attacca e trova Lasorella sola davanti al portiere che non sbaglia: 0 a 1 per le ragazze di mister Bufano. Un calo di concentrazione dell'Atletico crea opportunità per la Virtus, schiacciata in difesa fino a questo momento, che le vede salire e provare a tirare ma portiere Laforgia nega loro il gol e difende il risultato. L'Atletico fa girar palla e con pazienza trova ancora sola Lasorella ma il portiere della Virtus nega il raddoppio; termina il primo tempo con il risultato di 0 a 1 per Atletico.Inizia il secondo tempo e Ferrari fa sentire la sua presenza siglando lo 0 a 2 da un assist di Gattulli. Contropiede di Cotugno che scarta due avversarie, passaggio a Gattulli che con intelligenza vede uscire il portiere, appoggia sul secondo palo la palla dove trova Lasorella che mette in rete: 0 a 3. Nuova occasione per l'Atletico scaturito dal lancio lungo di Laforgia trova Lasorella libera che in due tempi addomestica la palla, tira ed è lo 0 a 4 per l'Atletico, tripletta personale di Lasorella. Questa volta è la Virtus che parte in contropiede e va al tiro ma Laforgia si distende e para mettendo in angolo. Le gialloblu continuano ad attaccare arrivando al quinto gol per un incertezza del difensore che colpisce male la palla inventando un autogol. Valenzano recupera palla in difesa, scarta la sua diretta avversaria e tira, ma il portiere para non trattenendo e Lasorella appoggia il suo quarto gol in rete. Belle iniziative di Amore Gianna che innesca 3 contropiedi parati poi dal portiere della Virtus; mancano 2 minuti quando sempre la stessa Amore lancia in contropiede Pellegrino che prima scarta il portiere in uscita e poi con calma sigla lo 0-7.

Addetto Stampa Atl. Modugno: MARTINA PASCAZIO
Questo articolo Ŕ stato letto 345 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica