Futsal Bisceglie. Oggi in 60 minuti ...la serie A.

Domenica, 17 Aprile 2016
Comunicato stampa ufficio st. F. Bisceglie

Parla la n°12 Loconsole: “Dopo la sconfitta in Final Eight siamo ancora più cariche, battere il Taranto per realizzare il nostro sogno” BISCEGLIE – Il finale di stagione ha riservato tantissime emozioni al Futsal Bisceglie, la più importante senza dubbio la Final Eight disputata al Paladolmen che ha visto il club presieduto da Sciacqua e Anellino protagonista per l’impeccabile organizzazione della manifestazione, ma anche per il grande spettacolo offerto nel rettangolo da gioco. Il roster nerazzurro ha onorato la competizione raggiungendo la finale attraverso le vittorie su New Depo Firenze (3-1) e Jesina femminile (4-2), ma ha mancato l’appuntamento con il trofeo, bloccata dalla corazzata Città di Pescara, che si è aggiudicato il titolo con il risultato di 8-3. “La partecipazione alla Final Eight è stata un’esperienza bellissima, indimenticabile – esordisce Daniela Loconsole – la sconfitta in finale ha lasciato tanta delusione ed amarezza, ma abbiamo la consapevolezza di essere arrivate fin lì con merito, di aver perso con un avversario superiore a noi e di aver messo in luce tanti giovani talenti italiani”. Gli impegni per la terribile matricola del campionato pugliese, però, non sono ancora finiti, infatti archiviata la regular season mercoledì 13 aprile con il pareggio per 3-3 sul campo dell’Atletico Modugno, il Futsal Bisceglie è chiamato a disputare lo spareggio per la promozione in serie A contro il Città di Taranto, vincitore del girone B. Il fischio d’inizio è previsto per domenica 17 aprile alle ore 18 al palazzetto dello sport di Turi ed il premio in palio garantisce lo spettacolo, come conferma l’estremo difensore biscegliese: “Sicuramente questi sono stati giorni molto impegnativi per noi, quattro gare in meno di una settimana, la stanchezza c’è e si fa sentire, ma sappiamo che l’appuntamento può valere l’intera stagione, per questo stiamo cercando di arrivarci al meglio, ringraziamo la società per tutti i mezzi che ci sta mettendo a disposizione per il recupero e sappiamo che la forza di volontà dell’intero gruppo farà il resto”. L’atmosfera è tesa al punto giusto per le ragazze del duo Ortiz-Sanchez, carica di consapevolezza e determinazione che gli stessi allenatori iberici hanno saputo trasmettere alle proprie giocatrici, con il grande merito di aver costruito una mentalità precisa: qualunque sia l’avversario il Futsal Bisceglie non si snatura, personalità e dedizione sempre, pensiero che trova pieno riscontro nelle conclusioni di Loconsole: “Le partite di coppa hanno mostrato ancora una volta le nostre potenzialità, non conosco bene il Taranto ed il suo gioco, può darsi sul campo si riveli superiore al nostro, lo sport è questo, ma so per certo che noi siamo una bella squadra, andremo a Turi per giocare il nostro futsal, non abbiamo timore, vogliamo realizzare il nostro sogno, vogliamo la serie A”.

Ufficio stampa Asd Futsal Bisceglie
Questo articolo Ŕ stato letto 529 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica