A Rionero, un secondo posto da difendere.

Sabato, 6 Febbraio 2016

Comunicato stampa Martina/Monopoli.

Archiviata l'amarezza per la sconfitta di domenica scorsa contro il Siracusa, che ha messo lo “Stop” sulla cavalcata di 9 risultati utili consecutivi, il Martina/Monopoli è pronto a riprendere la sua corsa già dal prossimo match contro il Rionero, valido per la quarta giornata del girone di ritorno del campionato nazionale di Serie A di calcio a 5 femminile.

Le pugliesi, nonostante la sconfitta, sono riuscite a mantenere la seconda posizione, in virtu' della sconfitta dell'inseguitrice Lamezia, battuta dal fanalino di coda Zafferana, e sono seconde solo all'Arcadia, che guida il girone con 31 punti.

8 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte finora per le ragazze di mister Fanizzi, che hanno all'attivo 24 reti, al cospetto delle 18 subite; classifica diversa per le prossime avversarie: solo 5 vittorie, 2 pareggi e ben 6 sconfitte per le lucane del Rionero, reduci dalla sconfitta in casa del Real Stigliano.

All'andata vinse il Martina/Monopoli per 3 a 1 in virtu' della doppietta di Colosimo e del gol di capitan Pugliese.
Di seguito ripoortiamo le impressioni di mister Fanizzi al termine della gara persa in casa contro il Siracusa dopo ben 9 risultati utili ed un secondo posto conquistato punto su punto:
“Sapevamo che non ci fossero partite semplici in questo girone, e la prova sta nel che non abbiamo ma trovato ancora la famosa "squadra materasso", ed i risultati di oggi lo dimostrano. Noi abbiamo incontrato la quinta in classifica, squadra molto organizzata e ben trainata dal suo allenatore. A parte i soliti problemi di finalizzazione, non abbiamo fatto una brutta partita, soprattutto nella prima frazione. Abbiamo sbagliato la gestione del vantaggio, la ricerca del raddoppio ci ha portato a subire due reti in contropiede. Poi la rete dell'1-3 ad inizio secondo tempo ha complicato ulteriormente la partita: il Siracusa ha chiuso tutti i varchi ed era difficile trovare spazi. Nonostante tutto sono fiero delle mie ragazze, hanno fatto una grande gara e stanno facendo un grande campionato. Non dimentichiamoci che la nostra squadra nasce per salvarsi in questa serie A, siamo secondi con una qualificazione alla Final Eight di Coppa in tasca, i nostri risultati sono al di sopra delle aspettative. Ora testa a Rionero, sarà un'altra battaglia, ma le mie ragazze non si tireranno di certo indietro.”


Questo articolo Ŕ stato letto 459 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica