Col girone di andata, la capolista 'se n'Ŕ andata'

Lunedý, 25 Gennaio 2016
Dopo 65 minuti di costante incitamento alle proprie 'paladine', durante lo scontro diretto nel Salvemini di Fasano, la decina di 'ultras' imperterriti seguitori della loro squadra rossoblù, così cantavano: '... e la capolista se ne và...e la capolista se ne vaaaa...? E' la classifica che parla chiaro. Si chiude il girone di andata e la Corim Taranto ha 4 punti in più rispetto le seguitrici, che da ieri sono due: Dona Style e Sirio Taviano. Un solo pareggio su nove partite. Bottino pieno nelle altre 8! 25 punti.
Il 2016 per mister Liotino & group è cominciato alla grande. Sedici giorni fà, due punti alle spalle delle biancocelesti della Dona. Da ieri, situazione ribaltata, soprattutto grazie alla importantissima vittoria nel match-point vinto per 3 a 2 nella tana inviolata delle 'favorite' di mister Latartara, per la vittoria del girone.
Un Taranto 'sciolto', quasi 'spensierato', capace di pungere costantemente la solida ed esperta retroguardia fasanese a tal punto di ribaltare l' 1-0 siglato dalle padrone di casa grazie alle marcature di Orlando D'Ippolito e la piccola e tremenda Giliberto. Rossoblù ancora orfane della forte Fatiguso. Taranto capace di mantenere il vantaggio anche in inferiorità numerica per l'espulsione di Guarini per doppia ammonizione. Un Taranto che trova dinanzi una Dona Style un pò 'fuori binario', visto che con questa sconfitta ha perso il treno della vittoria del campionato. Un Fasano che ha sofferto l'intraprendenza delle due tarantine lì davanti, e che si è fatta infilare per 3 volte troppo ingenuamente, per essere la miglior difesa del campionato. Fatto stà che il Taranto oggi, obiettivamente, per quante sorprese possa riservare questo futsal, s'è infilato metà campionato in tasca. Più di tutto perchè, chi gli stà alle spalle non può permettersi nessun passo falso. A cominciare da domenica prossima in cui DonaStyle e Copertino si affrontano in quel di Fasano. Entrambeobbligate a vincere se vogliono sperare ancora...
E la Corim nel frattempo, affacciato sul lungomare del Ponte Girevole, può guardare all'orizzonte la serie A che s'avvicina.


Questo articolo Ŕ stato letto 602 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica