Nicoletti: ‘Ancora più motivate dopo il match dell’Andata’

Martedì, 23 Aprile 2013

Riprende la preparazione dell’Italcave Real Statte in vista del ritorno dei quarti di finale playoff scudetto. Dopo il pareggio per 2-2 a Terni per passare il turno servirà vincere. Col pareggio al termine dei 40’ effettivi si giungerebbe ai supplementari e in caso di ulteriore parità ci sarebbero i rigori. Una partita strana quella che le vice campionesse d’Italia hanno disputato contro la Ternana. A mente fredda l’analisi del match permette di poter capire alcuni aspetti importanti nell’economia del doppio confronto. Susanna Nicoletti guarda con ottimismo al match di domenica prossima al PalaCurtivecchi (palla al centro alle 16). La stessa fiducia viene alimentata dalla prestazione del Pala Di Vittorio, dove le ioniche hanno comunque espresso un buon futsal. “E’ stata una gara tutto sommato positiva la nostra – spiega la numero 10 rossoblù -. Vere e proprie parate miracolose di Margarito non le ricordo. Siamo state brave a passare in vantaggio, raddoppiare e tenere un buon possesso palla. Al tempo stesso abbiamo sbagliato qualcosa di troppo nelle conclusioni a rete. Fra i vari episodi a nostro favore eclatante il gol mancato a porta vuota che poteva regalarci il 3-0 e clamoroso il palo a botta sicura che poteva darci almeno il meritato 3-1. Poi, su capovolgimento di fronte, abbiamo subito il 2-2. Queste sono partite in cui bisogna essere concreti e su questo dobbiamo migliorare. Al tempo stesso però siamo convinte di poter passare il turno, proprio perché abbiamo dimostrato il nostro valore e possiamo migliorare nella gara di ritorno”.

Cosa servirà allo Statte per passare il turno? Implicitamente Nicoletti risponde in precedenza aggiungendo un altro fattore. “Oltre al cinismo servirà mantenere la tranquillità con cui abbiamo giocato fino ad ora, compreso il match con la Ternana, e disputare un match da Real Statte. Ripeto, mettendo in campo determinazione, concentrazione, umiltà e spirito di sacrificio possiamo giocarci tutte le nostre carte”.

Infine il pubblico che anche in Umbria nonostante il lunghissimo viaggio è stato davvero caloroso, passionale, corretto e sempre pronto a incitare la propria squadra dapprima dell’inizio della gara sino a dopo la sirena finale. “Appelli e qualsiasi aggettivo sarebbero superflui – sorride Nicoletti -. Perché se noi immaginiamo che i nostri sostenitori hanno viaggiato per 16 ore più le due ore della gara qualsiasi pensiero sarebbe riduttivo. Li aspettiamo domenica prossima con la loro solita carica da sesto in campo. E poi toccherà a noi fare il nostro gioco che superare questo turno”.

BIGLIETTI DIRETTAMENTE AL BOTTEGHINO La società Italcave Real Statte informa tutti i tifosi che i biglietti per la gara di ritorno playoff scudetto contro la Ternana saranno in vendita solo nella giornata di domenica a partire dalle ore 15 direttamente al botteghino del PalaCurtivecchi di Montemesola. Il costo dei tagliandi resta sempre lo stesso ossia di 3 euro il tagliando intero, 2 euro ridotto per i bambini dai 6 ai 12 anni mentre gratuito l’ingresso per gli under 6. La società ricorda che gli abbonamenti emessi a inizio stagione sono validi anche per i playoff scudetto.

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1121 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica