Pedace attende l’avversaria dei Quarti: ‘Lavoriamo per migliorarci sempre più’

Giovedì, 11 Aprile 2013

Fase di preparazione e di attesa quella dell’Italcave Real Statte in vista del match contro la vincente tra Ternana e Portos, con le umbre avanti per 4-1 dopo l’andata degli ottavi di finale. Le rossoblù di Tony Marzella continuano il loro lavoro fisico, tecnico e tattico in vista delle gare dei quarti di finale che scatteranno il 21 aprile (fuori casa) e si completeranno il 28 dello stesso mese al PalaCurtivecchi di Montemesola. Le attuali vice campionesse d’Italia, nonostante non abbiano sostenuto impegni ufficiali, hanno comunque disputando amichevoli per alzare il ritmo gara. Aspetto ben accetto da parte dell’intero gruppo che, per bocca di Chuby Pedace, “ha permesso di poter vivere in maniera tranquilla e con tanta concentrazione questa fase della stagione. Abbiamo margini di crescita e vogliamo confermare questa tendenza a migliorare gara dopo gara. Per tale motivo stiamo lavorando nel miglior modo possibile col mister e le sgambate ci sono di grande aiuto”.

La futura squadra da incontrare verrà stabilita domenica prossima. A bocce ferme, però, già un quadro della situazione è possibile farlo su entrambe le compagini. “La Ternana nella gara d’andata ha tenuto bene il campo lavorando con un livello di pressing tale da chiudere il Portos. Queste ultime sono riuscite a far qualcosa nel primo tempo salvo poi, nella ripresa, non riuscire più a costruire come fatto nei primi 20 minuti effettivi. Chiunque passi, però, sarà una squadra che dovremo affrontare sempre con massima attenzione e concentrazione”.

Peculiarità che la stessa Pedace sottolinea quando l’analisi si allarga a come poter cercare di passare il turno contro o Ternana o Portos. “Come detto serve grinta, concentrazione e voglia di far bene. Durante gli allenamenti impariamo, con la gara dobbiamo applicare ciò che il mister ci dice. Queste settimane sono servite per capire dove commettevamo alcuni errori e cercare di evitarli in futuro. Continuiamo sulla stessa strada, lavorando sempre con umiltà, aspetto che è alla base dell’Italcave Real Statte”.

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1165 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica