United Noci, un punto in terra tarantina

Martedý, 9 Aprile 2013

Finisce a reti bianche la sfida con il FreeStyle Martina

Noci La classica partita in cui è mancato soltanto il gol. Può essere sintetizzata così la sfida della penultima giornata del campionato di calcio a 5 femminile tra FreeStyle Martina e United Noci. Una partita bella, avvincente e combattuta, in cui i grandi protagonisti sono stati i legni delle due porte e gli estremi difensori delle due squadre. Nel primo tempo le biancoverdi di mister Angelo Mastrocesare hanno sfiorato il vantaggio con la sempre positiva Natalia Pinto il cui tentativo quasi a botta sicura è stato respinto dal palo. Le occasioni, tuttavia, non sono mancate anche dall’altra parte dove però le padrone di casa martinesi hanno dovuto fare i conti con la prontezza di riflessi della numero uno Irene Digiorgio. Nella ripresa, poi, Mastrocesare ha lanciato Chiara D’Arconso e il giovane portiere non ha fatto rimpiangere la più esperta compagna di reparto, fermando in più di una circostanza le avanti del FreeStyle e strozzando sul nascere l’urlo di gioia della Galiano. Per il Noci, invece, un altro legno colpito e la conferma di una giornata no dal punto di vista realizzativo.

IL COMMENTO – Soddisfatto a metà mister Mastrocesare dopo il punto conquistato in terra tarantina: “Ancora una volta abbiamo creato un gran numero di occasioni, ma non siamo riusciti a concretizzarle. Sono contento per la prestazione anche se c’è tanto da lavorare e da migliorare. Nel finale ho provato a sbloccare la partita inserendo Mariapia Magistro nel ruolo di portiere di movimento, ma il FreeStyle si è ha retto bene al nostro assalto”.

Ufficio Stampa ASD United Noci

stampa@sportinprogress.it

Questo articolo Ŕ stato letto 427 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica