Marzella: ‘Col Martina puntiamo ai tre punti, poi la Coppa’

Giovedì, 21 Febbraio 2013
SQUALIFICHE: UN TURNO A DALLA VILLA, TRE A MARGARITO MA C’E’ GIA’ IL RICORSO

SOLIDARIETA’ DELLA SOCIETA’ A DALLA VILLA PER I CORI RAZZISTI

Una gara in campionato e poi la coppa Italia. Il passaggio tra febbraio e marzo è denso di impegni per l’Italcave Real Statte che riprende il suo cammino dalla gara contro il Martina, il derby storico che si disputa per la prima volta a Montemesola. Un PalaCurtivecchi che potrà abbracciare e salutare le proprie beniamine impegnate, 5 giorni dopo, contro lo Sporteam United a Montesilvano per i quarti di coppa Italia.

Il lavoro è ripreso serenamente in casa rossoblù, un’aria tranquilla che il tecnico Tony Marzella riassume partendo dall’analisi compiuta a fine gara contro la Pro Reggina.

“Sicuramente la sfida in casa delle calabresi è stata condizionata dagli arbitri, inutile negarlo. Ma resta quel bicchiere mezzo pieno di una prestazione molto buona per gran parte della gara. A chiusura di questo argomento a nome di tutta la società esprimo la completa solidarietà a Eliane Dalla Villa che ha dovuto sentire dei brutti cori razzisti da parte di una parte della tifoseria della Reggina. Sono cose che non c’entrano nulla con lo sport e come società, come sempre, condanniamo tali gesti per il bene del futsal femminile e in generale di tutto il movimento sportivo italiano”.

Capitolo squalifiche: per la brasiliana 1 turno per il doppio giallo, 3 per Margarito. Se per la prima il rientro è previsto per la gara interna col Giovinazzo al rientro dalla coppa Italia, per il portiere c’è un ricorso inviato dalla società.

“Ci sembra esagerato e per tale motivo abbiamo presentato ricorso immediato con l’ausilio anche delle immagini che in maniera inequivocabile dimostrano il passaggio del pallone sul punto di battuta senza alcuna violenza nei confronti di nessuno. Siamo molto fiduciosi nella Giustizia Sportiva”.

E quindi il calcio giocato: il derby in casa e poi la coppa. “Sicuramente puntiamo a conquistare i 3 punti perché è sempre questo l’obiettivo e poi la mente la volgeremo alla competizione di Pescara dove speriamo di poter arrivare il più lontano possibile. Stiamo bene e nonostante le defezioni delle squalifiche sono certo che potremo giocare una partita per poterci caricare anche in vista della tre giorni di coppa. Quindi concentrazione massima sulla gara contro un Martina che ha bisogno di punti per uscire dalla zona retrocessione mentre noi vogliamo difendere il primo posto e rafforzarlo ancor di più”.

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI

Questo articolo è stato letto 1053 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica