Freestyle Martina – Fasano 1-2

Lunedì, 4 Febbraio 2013

Amara sconfitta in casa Martina che perde di misura contro il Fasano. La squadra di mister Miola non riesce a recuperare il doppio svantaggio del primo tempo e la partita si chiude sul 2 a 1 per le ospiti; complice la scarsa decisione sotto porta e un arbitraggio non dei migliori.
Mister Miola schiera dal primo minuto Boccadamo tra i pali, Colucci, Galiano, Palmisano e capitan Laghezza.

Nel primo tempo il Freestyle parte forte, macina gioco e crea diverse papabili occasioni da rete; il Fasano invece opta per un gioco meno offensivo fatto di rapide ripartenze.
Ed è proprio da una ripartenza che al dodicesimo minuto, dopo un calcio d'angolo a favore del Martina e mal finalizzato, scaturisce il primo goal del Fasano con Anna Laera che parte in velocità palla al piede e batte l'incolpevole Boccadamo.

Dopo il vantaggio le ospiti sono più propositive, ma fanno buona guardia Laghezza e compagne.
Il secondo goal è frutto di una mischia in area dopo una carica su Boccadamo (colpita al volto) non sanzionata dal direttore di gara. Completamente sterili i tiri delle padrone di casa, alcuni nettamente fuori dallo specchio delle porta, altri troppo deboli. Il primo tempo si chiude così su un parziale di 2 a 0 per il Fasano.

Nella ripresa le ragazze di mister Miola non ci stanno e provano a riaprire la partita; Mili ci prova nei primissimi minuti del secondo tempo, prima delle due occasionissime avute da Mesto. Quest'ultima al 15' accorcia le distanze e realizza l'unico goal della sua squadra, e al 16' per poco non porta il parziale in parità. Il Fasano ha diverse occasioni per chiudere la partita: colpisce due volte la traversa e sciupa un tiro libero. Mister Miola gioca la carta "portiere di movimento" ma l'arbitro fischia la fine della partita con due minuti di anticipo.

"Nonostante la sconfitta di oggi - ha dichiarato mister Miola a fine gara - posso ritenermi soddisfatto per due motivi: l'atteggiamento avuto da tutte le ragazze chiamate in causa perché sono state all'altezza e da come stanno rispondendo al nuovo modulo di gioco che stiamo provando in quest'ultimo periodo".



Ufficio stampa Freestyle Martina c5 femminile

Questo articolo è stato letto 1839 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica