La Don Tonino Bello tra gioie e dolori batte la Team Bisceglie

Lunedý, 4 Febbraio 2013
Dopo la brutta e inattesa sconfitta esterna contro una discreta Atletico Modugno, le biancorosse molfettesi scaricano sulla Team Bisceglie Girls tutta la rabbia per quell’ingiusto stop maturato la scorsa settimana, infatti, la Don Tonino Bello Molfetta liquida con un secco 11 a 0 le cugine biscegliesi. Al Palapoli di Moletta, le ragazze di Mimmo de Candia, seppur orfane di capitan Porta ferma ai box a causa di uno stato febbrile, entrano in campo con le idee chiare e si fanno subito pericolose con una bella triangolazione fra Ciccolella e Boccanegra che però non riesce a servire Lerro tutta sola davanti alla porta avversaria.Anche le ospiti ci provano dalla distanza, ma il tiro il tiro del capitano Sasso scheggia la traversa difesa da Modugno, che da lì a poco sarà costretta a cedere il posto ad Agostinacchio a causa di una contusione rimediata in uno scontro con una avversaria. Ad aprire le danze ci pensa la solita Lerro: al 4’ recupera palla nella propria metà campo, salta un avversario e trafigge il portiere infilandolo nell’angolo basso. La gara scorre via con la Don Tonino Bello padrona del gioco e le avversarie che si difendono bene non disdegnando qualche azione offensiva. Verso la fine del primo tempo arrivano tre goal in rapida successione che permettono alle padrone di casa di indirizzare il match nel verso giusto: al 23’ è Ciccolella ad andare a segno con un diagonale a fil di palo, seguita al 24’ e al 25’ dalla doppietta della piccola Pati che prima ribadisce in rete un tiro ribattuto di Lerro e poi con una grande giocata scavalca con un pallonetto il portiere avversario. Si va al riposo con il risultato di 4 a 0 per le biancorosse che nel secondo tempo dilagheranno facendo divertire a suon di goal i propri fedelissimi sostenitori. Nella ripresa, precisamente a 9’ minuto, dopo vari tentativi è la giovanissima Camporeale a mettere a segno la quinta rete, mentre Ciccolella dopo due minuti non fallisce il tapin offertole da Pagliara per il 6 a 0. Con la partita in mano le ragazze di mister Minervini continuano a spingere sfiorando in più occasioni la settima rete con Pagliara che colpisce una traversa e con Lerro che con un potente tiro da fuori aria che colpisce il palo esterno, ma il goal non tarda ad arrivare per merito di Scivetti che riceve palla quasi a centrocampo e lascia partire un siluro che si infila all’incrocio. Passano poco più di tre minuti e anche Annese trova la rete ottimizzando un assist di Lerro, mentre solo un minuto più tardi arriva la personale tripletta per Ciccolella che dalla distanza infila l’estremo difensore avversario siglando la nona rete. Al 28’ il “piccolo genio” Camporeale ribadisce in rete un assist di Annese e solo un minuto più tardi è sempre la giovane promessa molfettese a siglare l’undicesimo goal che significa tripletta anche per lei.

La Don Tonino Bello Molfetta sarà impegnata la prossima domenica 10 febbraio p.v. alle ore 11.00 nella lunga ed insidiosa trasferta contro la Waves Torremaggiore per la quarta giornata di ritorno.

Questo articolo Ŕ stato letto 4558 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica