Dalla Villa settebellezze, lo Statte conquista Vittoria

Domenica, 6 Gennaio 2013
Non perde un colpo l'Italcave Real Statte che vince per 9-2 contro il Vittoria e centra il dodicesimo sigillo consecutivo contro il Vittoria e si prepara a giocare due gare di seguito tra le mura amiche contro Locri e Salandra. Una gara dove Eliane Dalla Villa ha realizzato ben sette reti, le altre due messe in porta da Moroni. La prima del 2013 regala, quindi, un Real sempre sul pezzo in grado di giocare una grande sfida nonostante le assenze di Margarito e Convertino.

IL MATCH Lo Statte inizia con Della Corte, Pedace, Dalla Villa, Moroni e Nicoletti. Risponde il Vittoria con D'Angelo, Ricupero, Concetta Primavera, Romano ed Emmanuele. L'approccio delle ioniche é di quelli perfetti perché dopo soli 45 secondi con Moroni che con un preciso destro fredda D'Angelo. Al secondo minuto inizia lo show di Dalla Villa che supera il portiere siciliano in uscita. Non contenta la brasiliana un minuto dopo trova un tiro a giro perfettò che sancisce il 3-0. Non é finite: 30 secondi più tardi palla in verticale di Moroni per la brasiliana ed é 4-0. Il cospicuo vantaggio, però, non accontenta la squadra di Marzella che inizia la lotta con i legni. Prima é Moroni a colpirla con un destro a giro dal limite dell'area, poi é Bianco a prendere la base del palo su rigore conquistato da Dipierro e poi battuto dalla 12 stattese. Dopo il rigore é Francesca Primavera, in ripartenza, a siglare il gol del 4-1. A un minuto dalla fine Dalla Villa, ancora lei, firma il 5-1 con cui si va al riposo.
Nella ripresa ancora i legni impongono lo stop allo Statte prima con D'ippolito e poi con Nicoletti. Ma il tabellino viene rimpinguato da Moroni al settimo e poi da Dalla Villa, brave a sfruttare delle azioni prolungate da parte delle proprie compagne di squadra. Su rimessa laterale é capitan Ricupero a fruttare una indecisione della retroguardia del Real e mettere a segno il secondo gol per il Vittoria. Ma Dalla Villa non sbaglia un colpo e al dodicesimo e quindicesimo chiude la gara con un 9-2 che non ammette repliche.

MARZELLA: 'BUONE INDICAZIONI MA BISOGNA LAVORARE'
Perfezionista ma soprattutto tecnico navigato che dona bastone e carota alle sue ragazze. Successo meritato ma anche indicazioni su cosa migliorare nelle prossime gare da parte delle ioniche. "Ripartiamo nel migliore dei modi in questo 2013 dove abbiamo giocato una buona gara nonostante due assenza importanti come quelle di Margarito e Convertino. Certamente bisogna migliorare in alcune circostanze, aumentando la produttività in senso di gol visto che abbiamo costruito tantissimo. Dobbiamo lavorare perché solo in questo modo si possono aumentare i margini di crescita dì questa squadra. Le due gare interne consecutive? Giochiamo partita dopo partita come abbiamo sempre fatto e vedremo tra due settimane se l'effetto Curtivecchi porterà dolci o carbone a questa squadra che in questa Epifania ha mangiato e regalato la dodicesima vittoria consecutiva".

TABELLINO
VITTORIA CALCETTO-ITALCAVE REAL STATTE 2-9 (primo tempo 1-5)
MARCATRICI: pt 45" Moroni (RS), 2'11", 4'36", 5'06", 18'24" Dalla Villa (RS), 16' 24" Primavera F (V); st 6'47" Moroni (RS), 8'39", 11'05", 14 01" Dalla Villa (RS), 8'55" Ricupero (V).
Vittoria: D'Angelo, Romano, Emmanuele, Primavera F, Polizzi, Ricupero, Primavera C, Barbù, Patelmo, Spataro. All. Nobile
Italcave Real Statte: Della Corte, Blasi, Russo, Dipierro, D'Ippolito, Nicoletti, Pedace, Bianco, Marangione, Moroni, Dalla Villa, Castellano. All. Marzella.
Arbitri: Barbera (Cs), Loddo (Rc). CRONO: Cilia (Rg)
Note: spettatori 100 circa nel primo tempo Bianco colpisce il palo su calcio di rigore.
Questo articolo Ŕ stato letto 378 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica