United Noci, Federica Pansini: “Col Conversano gara difficile”

Sabato, 17 Novembre 2012

La numero 8 biancoverde presenta la sfida con la Futsal e mette in guardia le sue compagne

Noci (Ba) – Conquistare il terzo successo consecutivo e consolidare la propria posizione alle spalle della capolista Effe Gi Castellana. All’United Noci certo non mancano gli stimoli in vista della sfida casalinga contro la Futsal Conversano, in programma domani mattina, alle ore 11, presso il PalaIntini. Di fronte ci sarà una formazione ferita dopo le sconfitte con FreeStyle Martina ed Effe Gi Castellana, ma determinata a dare un seguito all’ottima prestazione offerta al cospetto della prima della classe. Non un test agevole, dunque, per le ragazze di mister Angelo Mastrocesare che potranno contare su una Federica Pansini in grande spolvero reduce dalla doppietta di domenica scorsa, fondamentale per la vittoria finale: “Con l’Azetiumdichiara la Pansini – sono riuscita a fare due gol e abbiamo portato a casa i tre punti, ma preferisco non pensare sia stata la giornata perfetta per me. Al contrario credo che si possa sempre migliorare”. Il Conversano, in questo momento della stagione, potrebbe essere l’avversario adatto per capire se l’United è ormai una squadra matura: “Penso che non sarà una partita affatto semplice. La Futsalcontinua Federica – è una squadra che sta crescendo, quest’anno ha fatto anche acquisti importanti e per questo non la sottovaluteremo per niente anzi il mister ci sta preparando al meglio. Colgo l'occasione per ringraziarlo per ciò che ci trasmette, non solo nozioni e nozioni di calcio a 5, ma anche tanta fiducia. Inoltre lui punta molto sul gioco e poco sulle individualità, ed è per me un motivo in più per dare il massimo in allenamento e per guadagnarmi un buon minutaggio”. Il campionato è iniziato ormai da tre settimane, ma le reali capacità delle forze in gioco sono ancora poco chiare: “E’ passato troppo poco tempo per dare giudizi sul valore delle squadre. Ritengo che i giochi siano decisamente aperti, anche se, per quanto riguarda la United, preferisco non esprimermi per scaramanzia, nonostante sia molto fiduciosa”. Determinante sul rettangolo di gioco e umile nella vita, Federica Pansini si descrive così: “Oltre ad una “calciatrice”, nella vita sono anche una studentessa. Frequento il quarto anno di liceo scientifico e quindi cerco di conciliare al meglio questa mia forte passione per il calcio con lo studio. Direi quindi che la Federica fuori dal campo non si discosta molto da quella in campo: la determinazione che ho quando gioco mi rappresenta anche nella vita quotidiana”. E da quanto visto sinora è impossibile darle torto.

Ufficio Stampa ASD United Noci
stampa@sportinprogress.it

Questo articolo è stato letto 810 volte.
Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica