Don Tonino Bello Molfetta: 7-3 in trasferta e sesta vittoria consecutiva

Martedý, 13 Novembre 2012

Vince ancora in campionato la Don Tonino Bello Molfetta contro una discreta Team Bisceglie Girls.

Le “biancorosse molfettesi” si aggiudicano i 3 punti in quel di Bisceglie con l’ampio risultato di 3 a 7.
La gara, in verità non bellissima, comincia con la Don Tonino Bello Molfetta in pressione costante sulle padrone di casa che tengono bene le offensive ospiti fino al 5° minuto quando è Annese ad aprire le marcature. Potrebbe sembrare una partita a senso unico ma le molfettesi dopo la prima rete si bloccano mentalmente giocando in maniera confusionaria e non riuscendo a finalizzare le numerose azioni create, così le avversarie approfittano del momento “no” delle ospiti, prima pareggiando grazie ad una sfortunata deviazione e poi addirittura portandosi in vantaggio. Sul risultato di 2 a 1 la Don Tonino Bello reagisce mettendo a segno il goal del pareggio con Capitan Boccanegra e portandosi in vantaggio con Lerro con un diagonale basso. Piccoli segni di risveglio per le biancorosse che a tempo scaduto vengono nuovamente raggiunte dalle biscegliesi sul 3 a 3 che chiude la prima frazione di gara.
Negli spogliatoi le molfettesi si caricano e la ripresa è tutta di colore biancorosso.
Ancora Annese mette a segno il 4° goal per la sua personale doppietta, poi tocca a Porta festeggiare il suo compleanno con la 5^ rete per le biancorosse che allungano sulle avversarie.
Le azioni da rete che le molfettesi continuano a sbagliare non si contano e anche la Team Bisceglie Girls prova a rimettersi in partita cercando con soluzioni dalla distanza di mettere in difficoltà Agostinacchio, che però dopo un primo tempo opaco si riscatta lasciando inviolata la propria rete.
Al 15° è ancora Boccanegra ad allungare lo score con un tiro dai 10 metri che trafigge l’incolpevole portiere avversario. Anche la giovanissima Martina Camporeale cerca un attimo di gloria, ma per ben tre volte è l’estremo difensore avversario a negarle la gioia del goal che le permetterebbe di festeggiare anche il suo compleanno. A cinque minuti dalla fine Gesmundo approfitta di una ribattuta su tiro di Lerro mettendo a segno la 7^ rete che chiude definitivamente la gara. “E’ ovvio che dobbiamo ancora oliare alcuni meccanismi visti gli innumerevoli errori che commettiamo in fase di finalizzazione ormai da sei partite ma oggi abbiamo fatto una gara sottotono a livello di organizzazione di gioco”, commenta a caldo Mister Minervini. “So che sotto questo aspetto i miglioramenti non tarderanno ad arrivare perciò il problema da risolvere alla svelta è di questione mentale e di approccio alle gare che le ragazze ritengono alla nostra portata”, continua il tecnico. “Mi impegnerò a migliorarle in questo senso perché visti i risultati delle altre compagini come Fovea, Salinis e Torremaggiore non possiamo permetterci di steccare in nessuna gara perché sono convinto che questo campionato non ci regalerà nulla e se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi dobbiamo impegnarci al massimo a prescindere dall’avversario che incontreremo”. La Don Tonino Bello sarà impegnata sabato 17 novembre al Palapoli di Molfetta alle ore 18,30 in una difficile gara contro la matricola Waves Torremaggiore, alla prima esperienza in questo campionato ma destinata ad essere protagonista dei vertici della classifica
del girone.

Questo articolo Ŕ stato letto 1048 volte.

Galleria immagini

Vai alla rubrica Calcio a5 Femminile »

Altri articoli in questa rubrica